SARONNO – Un derby è sempre un derby… fa sognare i tifosi, scalda gli animi regalando emozioni uniche, porta i giocatori a tirare fuori tutto quello che hanno da dare, e vincerlo può davvero essere la cura a tutti i mali di una squadra. Il Paladozio non tradisce ed i ragazzi di Leidi con una grande prova di forza si aggiudicano la sfida con un nettissimo 3-0, terza vittoria consecutiva in campionato e settimo posto in graduatoria conquistato.

Sestetto tipo per coach Leidi, che ritrova Spairani al centro, in casa Diavoli coach Durand deve fare a meno di Fumagalli, sostituito da Pischiutta. Il primo spunto della gara è di Saronno che si esalta sul muro di Barsi (6-2), risponde Priore seminando il panico dalla linea dei nove metri e riportando il punteggio in parità (7-7). Gli amaretti sono in salute e si vede, con l’allungo che arriva prima del secondo time out tecnico (10-10/16-11) con Cafulli a bombardare in attacco e Spairani puntuale a muro.
Maiocchi prova a riportare sotto i suoi (20-17) ma Seregni è perfetto in contrattacco (22-18), Ballerio tiene in cambio palla (24-18) ed un muro di Coscione vale il 25-18 finale.

Superato finalmente lo spauracchio del primo set, che Spairani e compagni non riuscivano a portare a casa dalla prima giornata di campionato, Saronno deve contenere in avvio di secondo parziale la sfuriata dei Diavoli trascinati da Priore (5-8). Giusto il tempo di riordinare le idee ed un muro di Ballerio riavvicina gli amaretti (7-8) e Cafulli trova la parità in contrattacco (10-10). Equilibrio in campo fino alla seconda sosta tecnica (16-15 con Ballerio) quando le difese di Cerbo e gli attacchi di Seregni valgono l’allungo (20-17), Spairani fa sentire le mani a muro (21-18) ed agli amaretti basta gestire alla perfezione il cambio palla per chiudere il secondo parziale su una prima intenzione di Coscione (25-21).

L’entusiasmo è alle stelle con gli amaretti che vogliono subito chiudere la contesa e lo dimostrano con una partenza a razzo (8-5); Ballerio e Seregni scavano il break (12-6), Barsi tiene a distanza di sicurezza i Diavoli (17-12), per poi salire in cattedra Cafulli che nel finale concretizza ogni rigiocata varesina (25-19). La terza vittoria consecutiva porta gli amaretti a conquistare il settimo posto in classifica, tenendo testa ai risultati delle big del girone.

Pallavolo Saronno-Diavoli rosa Brugherio 3-0
(25-18, 25-21, 25-19)
PALLAVOLO SARONNO: Coscione 2, Cafulli 12, Barsi 8, Spairani 7, Seregni 12, Ballerio 9, Cerbo (L), Lella, n.e. Marelli, Olivati, Buratti, Pizzileo, Rossi (L2). All. Leidi.
DIAVOLI ROSA BRUGHERIO: Baratti 1, Priore 7, Pischiutta 5, Mandis 2, Morato 10, Maiocchi 11, Procopio (L), Frattini 3, De Bernardinis, Romanò 2, Raffa (L2), n.e. Gamba. All. Durand.

(foto: alcune fasi del match)

13122015