polizia locale uboldo (3) UBOLDO – Quando la polizia locale l’ha fermata ha detto di aver dimenticato la patente a casa ma in realtà non l’aveva più rinnovata da 14 anni: così è finita nei guai una 60enne residente nel Comasco incappata in uno dei tanti controlli realizzati dalla polizia locale lungo la Saronnese.

La donna, in giro per alcune commissioni, è stata fermata dalla pattuglia al volante della sua utilitaria. Quando i vigili le hanno chiesto di esibire il permesso di guida ha detto di averlo dimenticato a casa. E’ stata così invitata a presentare ad una forza di polizia la sua patente entro 30 giorni. Visto che l’automobilista non si è fatta vedere i vigili hanno realizzato un accertamento scoprendo che aveva conseguito il permesso di guida ma era scaduto da 14 anni, ossia dall’ormai lontano 2001.

Le è stata inflitta una multa di 180 euro ma ovviamente dovrà regolarizzare la propria posizione e non si escludono per lei anche strascichi giudiziari.

(foto archivio)

15122015

3 Commenti

  1. purtroppo circolare senza patente non é piú un reato penale pertanto ci se deve accontentare dei 180€, sempre che li paghi. Un grazie sentito a chi ha voluto depenalizzare il reato.

Comments are closed.