SARONNO – Notte movimentata in centro dove sono stati danneggiate le tende rosse dei gazebi posizionati dall’Amministrazione comunale per ospitare le associazioni impegnate negli eventi del calendario natalizio.

L’allarme è scattato intorno all’una quando un residente vedendo un bagliore dalla finestra si è affacciato ed ha dato l’allarme. Sul posto in pochi minuti sono arrivati i pompieri del distaccamento cittadino di via Stramadonna. Le fiamme però avevano già divorato una tenda mentre per quanto riguarda la seconda i pompieri sono riusciti a bloccarle in pochi secondi tanto che il danno è limitato ad un piccolo buconella parte bassa Il terzo gazebo era invece ancora integro.

In piazza non c’era nulla che giustificasse un incendio a due diversi gazebo per altro distanti l’uno dall’altro quini l’ipotesi più probabile è quella di un incendio doloso. Ovviamente le conferme ufficiali dovranno arrivare dagli accertamenti realizzati dai vigili del fuoco. Sul posto anche una pattuglia di carabinieri. Non è il primo episodio di vandalismo natalizio: una settimana fa ad essere prese di mira erano state le decorazioni dell’albero di Natale.

18 Commenti

    • Spero vivamente che grazie alle telecamere riescano ad identificare i colpevoli, siamo proprio alla frutta, gente senza ideali ed irrispettosi.

  1. Non c’è pace per Saronno: effetto a lungo termine di 5 anni di disastrosa amministrazione del PD……

    • Va bene essere tifosi o faziosi ma sarebbe anche ora di smetterla. Questo è il risultato della sempre meno educazione e del sempre minor rispetto delle regole, della tolleranza per chi non rispetta le regole di base del vivere civile… pian piano ci si riduce così. Altro che la solita caciara politica. E anche chi continua con queste tristi affermazioni a fare il tifoso politico non fa altro che peggiorare la situazione.

    • Ma PER FAVORE! Basta! Il motto era SICUREZZA SUBITO! Avete vinto per questo, non certo per i vostri currivmculum, quindi datevi una mossa e fate qualcosa! Facile adesso incolpare e basta!

    • si, come no, le colpe sempre agli altri….tra cinque anni (forse) di questa amministrazione ci sentiremo dire che è stata colpa di Porro, Gilli, forse anche Mazzini e Rezzonico. Intanto mi pare che nel programma ci fosse maggior sicurezza, questi non sono in grado di controllare neppure la piazza principale. Ricordo che queste cose prima non succedevano (però si pensa allo stadio e alla teoria no-gender)

    • Commento ridicolo, ma pesantemente ridicolo. Ora c’è la Lega che ha promesso di risolvere la situazione e non deve cercare di addossare sempre la colpa sugli altri..

  2. Quando c’era la sinistra Saronno faceva veramente schifo ora almeno e’ meno indecente e piu’ sorvegliata.. speriamo che le telecamere svelino i colpevoli e mettano le facce di codesti idioti in pubblica piazza

    • non direi proprio, il sequestro dei marroni o la lotta ai libri non sono paragonabili aii risultati di Rudolph Giuliani (che non è certo un idolo della Lega). I furti a go-go, gli imbrattamenti dei muri, il decoro urbano non sono migliorati di un millimetro

  3. BASTA !
    la politica divide e la buona volontà cerca di unire
    Saronno deve rendersi conto del pericolo della politica senza un vero amore per la città
    pochi imbecilli non fanno testo anche se coperti dalla politica anarcoide o partitica
    grazie Banfi !

Comments are closed.