SARONNO – Per un giorno hanno lasciato documenti e atti ufficiali in Municipio con le giacche e le cravatte ed indossati i grembiuli hanno messo le mani in pasta. Il riferimento va agli assessori della Giunta del sindaco Alessandro Fagioli protagonisti di una mattinata nei laboratori dello Ial Lombardia per promuovere i corsi di cucina organizzati dall’Amministrazione nel nuovo anno.

A guidare Francesco Banfi, Gianpietro Guaglianone, Gianangelo Tosi, Maria Elena Pellicciotta e Lucia Castelli in quest’avventura tra sac à poche e teglie Davide Monti, il giovanissimo talento saronnese della pasticceria reduce dal successo nella trasmissione di Real Time “Junior bake off Italia”.

Ieri mattina alle 9 indossati i grembiuli gli assessori si sono messi all’opere preparando, con l’aiuto di Samuele Calzari e di alcuni studenti dello terzo anno del corso di pasticceria e panificazione della scuola professionale, la Sacher bianca con tanto di torre del comune di Saronno e una gustosa pizza. Superato qualche difficoltà iniziale la mattina è proseguita tra risate e divertimento con l’aiuto del piccolo Davide che pur avendo solo dieci anni, forte della frequenza a tutti i corsi dello Ial e di una passione nata quando aveva 4 anni, ha fornito molti preziosi suggerimenti.

Partirà a fine gennaio la quarta edizione del “Corso di cucina” per bambini e ragazzi organizzato in collaborazione con l’istituto Ial di via Marx. Il corso si articola in sei incontri, ciascuno della durata di tre ore e mezza circa. Sono previsti tre livelli: base, intermedio e avanzato. Il costo complessivo delle 6 lezioni è di 100 euro da versare all’iscrizione che avviene tramite compilazione del modulo disponibile all’Ufficio Cultura fino a mercoledì 23 dicembre (da lunedì a venerdì 8.30 – 12.30, giovedì 8.30 – 18). Info Ufficio Cultura 02 96710357 – [email protected]

14 Commenti

    • Ha guardato solo le foto, ha letto il titolo e poi si è fiondato a commentare?
      L’ultimo capoverso spiega che i corsi per bambini partiranno a gennaio e questa iniziativa è uno spot per promuovere tali corsi. Cosa c’è di fasullo?

  1. Quale spot fasullo? Nell’articolo si parla di UN bambino che ha partecipato an un talent, studenti di circa 17 anni e assessori adulti…

  2. mio figlio l’ha fatto l’anno scorso, si è divertito molto, e a casa abbiamo apprezzato le creazioni. Una iniziativa che da riproporre 🙂

  3. Difatti la felpa di Gp e’ dell’impero!
    E Domà Nunch e’ il lato oscuro della forza

Comments are closed.