caronnese unendo archivio (3)CARONNO PERTUSELLA – Non è ancora tempo di vacanze per la Caronnese del presidente Augusto Reina che anzi domenica pomeriggio può ancora cercare di riprendersi in extremis il titolo di “campione d’inverno”, che è recentemente sfuggito di mano proprio quando sembrava ormai acquisito. Obbligatorio vincere il match interno con il Chieri, formazione comunque da prendere con le molle; sperando in un passo falso dell’attuale capolista Sporting Bellinzago, a sua volta impegnata a Borgosesia.

Per quanto riguarda la compagine di Caronno guidata dall’allenatore Marco Zaffaroni, per l’incontro odierno come arbitro – gara allo stadio di corso della Vittoria, iniziata alle 14.30 – è stato designato il pugliese Fabio Natilla di Molfetta, assistenti Andrea Torresan e Alberto Zampese entrambi provenienti da Bassano del Grappa im Veneto.

Classifica: Sporting Bellinzago 41 punti, Caronnese 38, Lavagnese e Chieri 35, Sestri Levante 34, Pinerolo 33, Gozzano 31, Argentina 30, Derthona e Oltrepovoghera 29, Bra 26, Pro Settimo & Eureka e Rapallobogliasco 20, Ligorna 19, Borgosesia 18, Novese 17, Vado 16, Acqui 15, Fezzanese e Castellazzo 10.

(foto archivio)

20122015