asilo via marzorati scuola materna (1) SARONNO – Nel consiglio comunale del 24 novembre la maggioranza ha approvato, nel rispetto dei vincoli del patto di stabilità, di destinare l’avanzo di amministrazione al finanziamento di urgenti interventi di manutenzione straordinaria sugli immobili scolastici. Nella sostanza si sono utilizzate somme non spese nel 2014 per destinarle alla realizzazione di opere urgenti e necessarie per le nostre scuole.

“Immediatamente dopo la mia nomina – evidenzia l’assessore ai Lavori pubblici Dario Lonardoni – ho chiesto ai tecnici comunali di analizzare la situazione degli edifici scolastici cittadini con lo scopo di individuare e programmare gli interventi necessari per garantire le migliori condizioni di sicurezza e di fruibilità delle nostre scuole. La cifra di 300 mila euro messa a disposizione ci ha consentito di anticipare interventi già programmati che potremmo così realizzare nei primi mesi del 2016″. 

I progetti finanziati e approvati comprendono i seguenti interventi:
1. Scuola dell’infanzia di via Don Marzorati: realizzazione nuovo manto di copertura. Il progetto prevede di realizzare un nuovo manto di copertura con membrana termoplastica flessibile sintetica armata soprapposta all’attuale copertura giunta al limite del ciclo di vita utile. Spesa complessiva prevista 84.700 euro. 

2. Scuola primaria “Damiano Chiesa” di via Buraschi n. 9 : opere di adeguamento normativo e messa in sicurezza consistenti nella sostituzione di serramenti. Il progetto definitivo/esecutivo prevede la sostituzione di tutti gli infissi in legno del piano primo e delle aule del piano terra e dei due infissi in ferro del corpo scale con nuovi serramenti a taglio termico di sicurezza in PVC. Spesa complessiva prevista 120.000 euro. 

3. Scuola “Aldo moro” di viale Santuario: Realizzazione nuova pavimentazione sportiva della palestra prevede la realizzazione di una nuova pavimentazione in parquet multistrato su materassino. La superficie di finitura sara’ trattata con speciali vernici adatte a resistere all’abrasione di sport quali il pattinaggio, mentre la flessibilità del supporto sarà assicurata da tutto il “pacchetto multistrato” con le proprietà fisiche del legno stratificato. Spesa complessiva prevista 85.000.

“La recente costituzione della Centrale Unica di Committenza con il comune di Ceriano Laghetto – sottolinea il Sindaco Alessandro Fagioli – ci ha consentito di predisporre gli appalti. Il 28 dicembre, si è completata la pubblicazione dei bandi di gara e quindi l’intera procedura per l’utilizzo dei fondi risalenti all’anno 2014. Non appena espletate le procedure di appalto si potrà dare avvio ai lavori compatibilmente e in stretto coordinamento con l’attività didattica svolta all’interno dei plessi scolastici. Un operazione condotta a tempo di record per anticipare interventi indubbiamente necessari e dare una prima risposta alle esigenze di sicurezza e qualità”.

29122015

20 Commenti

  1. (finalmente) priorità alle scuole e non alle “barinate” di passata memoria. segnale positivo.

  2. Mah !!! Al l’aldo moro sarebbe stato ben più urgente mettere le tapparelle le finestre !e sistemare le finestre che non si aprono ! Sono allibita !

  3. Ma come, la giunta Porro ha lasciato un “tesoretto”? Mi ricordo male o qualcuno aveva insinuato che i canti fossero in rosso? Meglio cosi

    • Tesoretto? Il bilancio comunale non può essere nè in attivo nè in passivo ma in pareggio. Se sono avanzati dei soldi vuol dire semplicemente che la passata amministrazione ha chiesto più soldi di quanto doveva ai cittadini o non ha saputo spenderli (magari per fare questi stessi interventi). Dal punto di vista di pubblica amministrazione questo non è un segnale di buon governo.

  4. Avanzo della precedente amministrazione e progetti realizzati dalla precedente amministrazione e programmati dalla precedente amministrazione.
    A quando qualcosa di nuovo e di pensato dalla giunta Fagioli?

    • l’importante è che vengano realizzati e in fretta…bene!
      E vivi una notizia senza l’incubo Fagioli che ti assilla e ti toglie il sonno! … “stai sereno” direbbe qualche amico tuo.

  5. Nessun commento da parte degli oppositori?
    Allora forse zitti zitti la giunta sta lavorando….
    FAGIOLI FUNZIONA?????

  6. Nessun commento da parte degli antagonisti?
    Allora la giunta sta lavorando e quindi FAGIOLI C’É!!!

    • Se non scriveva e leggeva meglio evitava la figuraccia! E’ un regalo della precedente amministrazione!

  7. Se la passata giunta aveva il tesoretto e aveva i progetti perché non ha avviato i lavori?

  8. ma per cortesia, sono interventi già programmati dalla giunta precedente, solo che neppure i dirigenti del comune hanno l’onestà di dirlo, visto che vengono coccolati (e a che costi…). Con gli avanzi di gestione della giunta precedente, che dello staff non aveva proprio bisogno, un bilancio sapeva leggerlo e farlo

    • Infatti questi 300 K€uro li ha dovuti inserire nella voce di bilancio “Manutenzione staordinaria scuole” la giunta Fagioli con una variazione di bilancio. La giunta Porro aveva previsto Zero €uro (assurdità) per la manutenzione straordinaria di Asili, Scuole Elementari e Medie, nonostante come primissimo atto amministrativo 6 anni fa avesse aumentato le rette degli asili comunali (contestato dalla Lega che ora pare essersene dimenticata però) e confermato (sig.) la mensa unica che aveva chiuso tutte le cucine per risparmiare. Anche i vecchi amministratori quindi non sembrano saper scrivere (se non formalmente) un bilancio come si deve.

      • Lei sembra informato….sembra!! La giunta precedente ha speso 1 milione di euro per manutenzione degli edifici scolastici e in questi commenti si contesta che sono tutti interventi previsti e progettati da chi c’era prima e questa giunta sembra, anche su questo, far finta di non accorgersene

  9. Fagioli non c’è. Ha solo il buon senso di far attuare i progetti preparati dalla giunta Porro. Di questo, diamogliene merito

  10. fare dietrologia non ha senso e non porta da nessuna parte, non abbiamo la controprova di come e cosa avrebbe fatto la Giunta precedente con questo tesoretto. quindi non giudichiamo basandoci su congetture..diamo, e prendiamo, atto che in continuità o meno i soldi vanno nella direzione giusta che rappresenta presente e futuro: la scuola (in questo caso edilizia scolastica)…di questi tempi è già un risultato!!
    non ne faccio una questione di partigianeria politica ma di buon senso nel governo della città

  11. Asilo di via Cavour : rifatto tetto con eliminazione dell’Eternit e chiuso certificato di prevenzione incendi, ricavate 2 aule dal vecchio teatrino. Scuola Ignoto Milite : rifatta facciata e consolidamento strutturale del solaio , cambiato tutti i serramenti. Bascapè : sostituito tutti i serramenti, realizzata nuova mensa e rifatta una colonna di bagni. Aldo Moro : rifatta copertura della palestra. IAL : eliminato eternit e rifatta copertura.Caro Il cittadino prima di parlare informati. Bene che questa Amministrazione vada avanti con il.programma di sistemazione delle scuole

    • informarsi è il primo passo della cultura, a cui questa giunta e i suoi fedelissimi sono allergici

  12. quanti commenti inutili e di parte (entrambi) per l’unica buona notizia delle ultime settimane!!!
    La precedente amministrazione aveva iniziato una cosa buona e giusta e l’attuale amministrazione non esita a continuarla.
    Ringraziamo entrambi e non buttiamola sempre in caciara sotto al campanile… tipico dei “paesanotti”.

Comments are closed.