31052015 notte elettorale (31) silighiniSARONNO – “Se alle comunali di Milano, Matteo Salvini sceglierà un candidato leghista in autonomia dal candidato indicato da Forza Italia e il centrodestra andrà al primo turno ancora diviso come successo a Saronno, Silvio Berlusconi dovrà alzare la voce e frenare questa deriva che altro non fa che creare “primarie” non ufficiali, ma se al contrario questo è il metodo che si ha intenzione di seguire per il centrodestra, regalando di fatto la guida a Salvini, noi accettiamo la sfida e avremo una nostra lista autonoma di centrodestra con un candidato autonomo in grado di contrastare il populismo senza fatti di Salvini con un populismo fatto di realtà concrete simile al percorso attuato a Saronno”.

Inizia così il comunicato di Luciano Silighini Garagnani de “L’Italia che verrà”. Silighini è pronto a scendere in campo per la poltrona di sindaco dei milanesi.

Senza ipocrisie metterò me stesso in prima persona come candidato sindaco a Milano. Per il popolo e con il popolo con l’obbiettivo di far sentire la voce della gente stufa di certi giochi, con l’obbiettivo di arrivare ad avere una lista che confermi un 3 per cento e che la possa portare anche alle politiche nel 2018. Ora Berlusconi deve alzare la voce e mostrare a Salvini di essere lui il vero collante e unico leader di un centrodestra vincente, un candidato premier deve poter parlare ai valdaostani come ai calabresi e questo non è certo Salvini. Berlusconi torni guida forte e concreta altrimenti saremo destinati ad altri cinque anni di Renzi.

30122015

17 Commenti

  1. Forse è meglio lasciare in primo piano la notizia del Comune che “scarica” Anpi…

  2. un grandissimo .. un mito .. grazie luciano, luciano in commissione europea luciano all’onu luciano alla nato luciano alla na.sa. mitico

  3. peccato, ma non ho la residenza a Milano e così non potrò votarlo nemmeno stavolta!

  4. Uh signur, meno male che Francesco è in salute, altrimenti lo vedevo già fuori San Pietro…..

  5. Grande Silighini mai arrendersi prima o poi vincerai tutto, e quando sarà diventerai più potente di Berlusconi e più celebre di Achille!!! io ti voto e ti ho sempre votato e per sempre ti voterò Grande !!!!

  6. Credo che si sottovaluti… sindaco di Milano? Troppo poco, inadeguato… Più giusto imperatore del Sacro Romano Impero o, perché no, Pontefice?

  7. Quanto mi è piaciuto quando nel comunicato di silighini nel quale ha scritto PER IL POPOLO… Io pensavo che lo facesse per la famosa poltrona e per dare un po’ di pace alla sua smania di potere… Che stolto che sono..m

  8. ” … un populismo fatto di realtà concrete simile al percorso attuato a Saronno”. ???
    Milano ti aspetta a braccia aperte, prepara la valigia.

Comments are closed.