CERRO MAGGIORE – Test match al centro sportivo di Cantalupo, provvisoria “casa” per gli allenamenti dell’Inveruno (serie D) per il Fbc Saronno: domenica pomeriggio l’amichevole con i padroni di casa che alla fine si sono imposti 3-0. Per quel che può contare il risultato in una partita che per entrambe le formazioni ha costituito una occasione per tenersi in forma nel periodo della pausa invernale. Che per l’Inveruno finisce già mercoledì con il turno infrasettimanale, prima del girone di ritorno mentre il Saronno avrà tempo sino a metà mese per mettere a punto sia la forma fisica sia l’amalgama dopo i molti inserimenti di queste ultime settimane.

fbcinverunoMa restiamo sul Saronno; per l’allenatore Gianluca Antonelli una opportunità per vedere all’opera i nuovi arrivi. Riflettori puntati soprattutto su Bettinelli, che ha svolto un buon lavoro offensivo mostrando mobilità ed anche l’attitudine al sacrificio, mentre non c’era Moro (a riposo dopo un piccolo intervento ad una mano), e gli acciaccati Greco e De Servi. Restando invece ai nuovi, motorino a centrocampo è stato Farcas mentre come terzini si sono visti Rivaletto e Becheroni, in prova proveniente dal San Colombano e che sarà probabilmente confermato. Buoni riscontri, in mezzo alla difesa, sono venuti dall’ex Varese Pacifico. Insomma, al di là della sconfitta contro una formazione che sta facendo nmolto bene nella categoria superiore, per i saronnesi non è mancata qualche nota positiva.

La cronaca – Più denso di episodi il primo tempo, con prevedibile prevalenza dei locali ma con il Saronno a farsi notare in avvio per un paio di conclusioni finite non lontano dalla porta, di Scavo e Bettinelli. E la retroguardia messa alla prova dalla velocità dell’Inveruno e soprattutto dello scatenato Broggini. E’ proprio lui, al 27’, a sbloccare il punteggio, appoggiando un rete da due passi servito da Chessa. Due minuti dopo il raddoppio dello stesso Broggini, tiro al volo dal limite su passaggio direttamente dal corner. Poi il portiere saronnese Seitaj evita la Caporetto, con una gran parata su incursione di Broggini, Ancora di Broggini il tiro respinto da Pacifico quasi sulla linea.

Nella ripresa l’Inveruno cambia quasi tutti gli effettivi, il ritmo diminuisce ed il Saronno gestisce la situazione anche se incassa ancora una rete: la segna Gaeta dal 31’, epilogo di una sgoppata sulla sinistra.

G.A.

Inveruno-Fbc Saronno 3-0

INVERUNO: (primo tempo) Voltolini, Spadaccino, Marioli, Morao, Nava, Ciappellano, Moriggi, Lazzaro, Gaeta, Broggini, Chessa; (secondo tempo) Cavalli (Mustica), Pape, Botturi, Genga, Martini, Pesce, Truzzi, Leotta, Repossi, Gaeta, Chessa. A disposizione Bernasconi, De Santis. All. Mazzoleni.

FBC SARONNO: Seitaj (1′ s.t. Giacometti), Becheroni (1′ s.t. Sacchini), Rivaletto, Pacifico, Valsecchi (10′ s.t. Martegani), Balzaretti (1′ s.t. Giudici), Farcas, Pisoni, Bettinelli (30′ s.t. Colaci), Scavo, Babatunde (1′ s.t. Bartesaghi). All. Antonelli.

Arbitro: Macchi di Busto Arsizio.

Marcatori: 27′ pt e 29′ pt Broggini (I), 31′ st Gaeta (I).

(foto: un momento del match)
03012016

1 commento

Comments are closed.