finestra scassinataSARONNO – Tentato furto in una villetta di via Don Luigi Monza: i ladri sono arrivati dal retro, scavalcando un paio di recinzioni, ma sono stati “intercettati” dal sistema d’allarme, con la sirena che ha subito iniziato a suonare. Prima di demordere i malviventi hanno cercato di mettere fuori usi i sensori del sistema di controllo perimetrale, danneggiandolo ma senza riuscire a disattivarli, ed a quel punto hanno rinunciato all’impresa, senza neanche avere il tempo di cercare di forzare porte o finestre.

L’episodio è successo l’altro giorno attorno alle 18, sul posto sono accorsi alcuni vicini, mentre i padroni di casa erano assenti. Gli unici danni sono quelli che fanno riferimento all’impianto d’allarme, che comunque non ha mai smesso di funzionare. In zona, fra centro e periferia sud cittadina, sono già avvenuti parecchi furti, e diversi altri sono stati tentati, in appartamenti ed abitazioni private.

(foto archivio: precedente effrazione in una casa saronnese)

03012016

4 Commenti

  1. Dov’è la sicurezza tanto decantata nel programma elettorale?
    Dove sono i delinquenti e spacciatori tunisini in stazione? Sempre li.
    Dov’è la giunta comunale? Non pervenuta.
    Grazie lega nord Saronno, proprio un bel lavoro. Continuate così!

Comments are closed.