26032014 inaugurazione nuovi bus (5)SARONNO – Cosa accadrà al trasporto pubblico con i bus in Lombardia? Saronno è uno dei punti nodali del network fra basso varesotto, vicino comasco, Brianza ed altomilanese, e qui come altrove si parla di una “razionalizzazione”. A scendere in campo l’europarlamentare saronnese Lara Comi di Forza Italia e vicepresidente del gruppo Ppe, per chiedere che non ci rimettano gli utenti.

La razionalizzazione in atto nel sistema del trasporto pubblico lombardo dovrebbe riunire in un’unica agenzia il bacino di Lecco, Como e Varese. Auspico che la nuova gestione abbassi i costi, anche perché il taglio dei trasferimenti del Governo ha costretto la Regione a diminuire le risorse per i territori. Considerando l’emergenza smog, credo che la priorità sia il potenziamento del trasporto pubblico e la sostituzione dei mezzi più inquinanti. Si imbocchi pure la strada della riforma dei bacini, ma con l’idea di rendere il servizio più efficiente e meno costoso.

Prosegue l’europarlamentare:”Vigilerò affinché la nuova organizzazione non sia l’ennesimo carrozzone ma un avamposto di efficienza per i cittadini. Voglio essere chiara: Varese non accetterà alcun taglio di linee o fermate”.

(foto archivio)

07012016

3 Commenti

  1. un europarlamentare che si interessa degli autobus locali: qualcosa mi sfugge. Tra l’altro qualcosa dovrebbe chiedere anche al Celeste

  2. Ci sarebbe anche da considerare le soste a motore acceso degli autobus: nell’autostazione alle spalle dello scalo ferroviario, gli autobus arrivano e rimangono fermi a motore acceso anche per decine di minuti prima di ripartire per la nuova corsa.
    Immaginate le tonnellate inutili di inquinanti e lo spreco di gasolio quando, a fare questo, ci sono 4 o 5 mezzi in sosta sul piazzale.

  3. La “nostra ” europarlamentare chiede!!! Ma perchè non va e fa??? E’ lei che ha potere di cambiare e sa a chi rivolgersi direttamente senza passare dalla “stampa”, sono i cittadini che devono chiedere e non lei, Lei deve solo fare!!!! la sua è solo pubblicità gratuita.

Comments are closed.