carabinieri (1)COMASCO – Ubriaca, causa un incidente e scappa: l’episodio è successo la scorsa notte quando i carabinieri della Compagnia di Cantù, le cui competenze arrivano alle porte di Saronno, hanno denunciato a piede libero una ucraina di 30 anni residente a Cantù, disoccupata ed incensurata, Poco prima i militari erano intervenuti per un incidente nella canturina via Como: la Peugeot 206 coinvolta nel sinistro si era allontanata. L’hanno rintracciata a seicento metri di distanza, a bordo sola la donna, in evidente stato di ebbrezza, confermata anche dagli esami eseguiti successivamente all’ospedale mentre si rifiutava di sottoporsi a quello sugli stupefacenti, anzi litigando e minacciando i carabinieri. La straniera è stata deferita per guida in stato di ebbrezza, rifiuto a sottoporsi al narcotest, fuga ed omissione di soccorso, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Il conducente dell’altra auto coinvolta nell’incidente è stato accompagnato al pronto soccorso: ha riportato un trauma con 5 giorni di prognosi.

(foto archivio)

09012016