comi fagioliSARONNO – Sarà che è appena passata la festa di San Valentino ma la presenza dei delegati di Forza Italia all’ultima riunione della coalizione che sostiene il sindaco Alessandro Fagioli alla guida della città sembra proprio l’happy end di una lunga e tormentata love story.

Non è un segreto per nessuno che fin dall’avvio della campagna elettorale Forza Italia e Lega Nord abbiamo iniziato a lavorare insieme per strappare Saronno al centrosinistra. Ci sono state tutte le fasi dell’innamoramento: la conoscenza reciproca, la presentazione degli amici/alleati e gli incontri ufficiali con i genitori alias i vertici provinciali. Tutto sembrava ormai deciso ed invece per un mix di incomprensioni comunicative, “cattive compagnie” e uscite poco felici tutto è sfumato. Anzi come si fa tra le coppie non sono mancate reciproche accuse al vetriolo a poche ore dal voto.

Le elezioni hanno visto la Lega di Fagioli dominare e Forza Italia, dopo aver scaricato senza troppa cortesia gli alleati, ha subito cercato di riallacciare i rapporti. C’è stato il sostegno in extremis al ballottaggio con una resa incondizionata “purchè stiamo insieme”. In realtà la Lega ha vestito un po’ i panni del playboy perchè, forse ancora un po’ risentita dagli screzi elettorale, non ha voluto l’indisponente Forza Italia nella famiglia della Giunta.

Sono seguite una ridda di polemiche e veleni degni del miglior romanzo rosa: lettere anonime, fotocopie di accordi segreti ma il clima tra i due aspiranti amanti è rimasto teso malgrado le prime dichiarazioni di totale apertura al Carroccio realizzate nella prima seduta del consiglio comunale da Forza Italia.

In questi mesi sono continuati i tentativi di tornare insieme ma ad allontanare l’happy end sono arrivate alcune dichiarazione dell’europarlamentare Lara Comi, sempre molto dura con il sindaco Alessandro Fagioli sulla gestione del problema Telos e sul mancato mantenimento degli accordi e una richiesta di incontro ufficiale e un po’ troppo imperativa di Forza Italia, stoppata sul nascere dal Carroccio. 

Ora però, veleni e incomprensioni, sembrano ormai dimenticati ed archiviati: all’ultimo incontro di maggioranza che si è tenuto lunedì scorso Forza Italia era presente e le voci di un maggior impegno e peso decisionale nella coalizione sono sempre più forti.

15022016

43 Commenti

  1. Chissà cosa ne penseranno i militanti leghisti che avevano detto un chiaro no all’alleanza con Forza Italia in periodo elettorale e che adesso se li vedono rientrare dalla porta di servizio

    • Chissà che pensano i militanti leghisti il cui leader dice, a destra e manca NO NCD- e poi ci va a braccetto anche alle amministrative

  2. Per me il sindaco dovrebbe dimettersi e riprensentarsi alle urne con i nuovi alleati: sarebbe una questione di correttezza nei confronti dei saronnesi. e non penso sarebbe rieletto

  3. In Italia purtroppo non c’è più distinzione tra destra e sinistra…Solo una questione di potere e di soldi. Banche cooperative finanza lobby magistratura sono il palese esempio di uno stato inesistente se non per i soli fini di pochi eletti. E il risultato lo vediamo tutti i giorni. In alcuni altri stati prima si pensa al cittadino e poi si mangia qui da noi prima si mangia e poi visto che non ci sono più soldi ci si inventa le storielle dei tagli su tutto. Mi vergogno di appartenere a questa Italia ma purtroppo non più giovane non ho piu altre alternative.

  4. “Le elezioni hanno visto la Lega di Fagioli dominare” ???
    Giudici, ma per favore, hanno vinto, ma dominare é ben altra cosa.

  5. Se sento ancora qualche leghista lamentarsi del fatto che per 20 anni sono stati all’opposizione …..
    Il cambiamento dovevano essere! Peggio della Dc…..Mai più vi voterò , 5 anni passano velocemente.

  6. Quindi ci si aspetta un rimpasto di giunta? 🙂
    Sconveniente sarebbe da parte di Fagioli crearne uno nuovo dando la delega alla sicurezza a FI, che ha mantenuto per sè poichè cavallo di battaglia elettorale vincente.
    Intoccabili quelli della coalizione originaria, non resta che l’evidenza dei fatti dovuti all’ormai palese insussistenza di consensi duraturi della lista d’appoggio che ormai risulta scomoda e sconveniente: S.A.C. lascerà un assessorato a FI.
    Le indiscrezioni sul nome girano già da qualche tempo.

  7. Ho votato al primo turno un partito che sosteneva il fagiolo e basta …. E ci ho visto lungo…. Salvini vi ha portato voti xchè i saronnesi non sapevano manco chi fosse il candidato sindaco…. Ma non vedeva l’ora di allearsi con Forza Italia….

  8. Povero Elio chissà in piazza quante te ne dicono, bevi un bel Lucano per dimenticare!

  9. Ho votato al primo turno perché sono di destra, ho votato al secondo turno perche mi avevano assicurato che non c’era forza Italia e unione italiana…. Dimettiti

  10. Al peggio non c’ è mai fine…litigano se ne dicono di tutti i colori, non rispettano mai gli accordi…gente veramente inaffidabile! Assieme avrebbero perso come hanno perso già in altre due occasioni! CARO FAGIOLI DIMISSIONI SUBITO!!!!!!

  11. Ho votato Fagioli e seguito da vicino la campagna elettorale. Se il naturale avversario del PD non ha mai attaccato la coalizione in capo alla Lega pur avendone mille motivi per la distanza ideologica, Forza Italia e Unione hanno basato la loro campagna per metà sui loro programmi e per metà sugli attacchi a Lega e partiti alleati. Ora flirtano? Che grande vergogna! !!

    • Unione Italiana non flirta con nessuno; non lo ha fatto tra il primo e secondo turno, non lo fa in Consiglio Comunale, non lo fa in alcuna occasione. Gli elettori hanno assegnato ad Unione Italiana la funzione di opposizione; a questa si attiene coerentemente, senza alcun compromesso.
      Altri, ovviamente e diversamente, sono liberi di comportasi come meglio credono e di cambiare opinione, seguendo logiche “aggiornate”.

      Pierluigi Gilli, Capogruppo di Unione Italiana

      • Tento di interpretare le “logiche ‘aggiornate'”.
        A primavera ci saranno le elezioni a Varese, Busto e Gallarate (nonché a Milano) e Lega e FI saranno alleate. Come potrebbero non essere alleate a Saronno?
        Visti i precedenti rapporti a Saronno tra Lega e FI (anche ben evidenziati nell’articolo), probabilmente il “matrimonio” saronnese è stato…combinato altrove.
        Comunque, prescindendo dal caso in esame, qualcuno sosteneva (a torto o a ragione) che il più sincero dei sentimenti è…l’interesse.

    • Come mai LEGA NORD non ha mantenuto, ad elezione chiusa, gli impegni assunti in campagna elettorale ???
      Questo la dice tutta, la dice lunga

    • Che flirtano lo dice esclusivamente chi ha scritto articolo ma non i diretti interessati.
      La Lega ha forse bisogno di rendere tranquille le acque in previsione delle amministrative .. Che pena

      • Alla riunione c’erano i forzisti e cani e porci in città sanno che non era la prima…

  12. E gli elettori stanno a guardare.
    Saronno è una città piuttosto conservatrice, ma per come la conosco io è sempre stata una città composta, generosa e anche accogliente. Non per nulla la Lega è sempre rimasta un po’ ai margini.
    In questa tornata elettorale, complici gli errori della sinistra e il disfacimento di Forza Italia, la Lega ha fatto “bingo”,
    Ecco allora che i politicanti (!) saronnesi partono immediatamente alla conquista della poltrona mandando a quel paese il proprio elettorato e la propria storia. La Lega riceve l’appoggio non richiesto di Forza italia (ridicolo) e l’appoggio regalato di SAC.
    Oggi ci raccontano la grottesca storiella dei due innamorati che si riconciliano dopo litigio. Troppo stupido.
    Ma ancora peggio questa sciocca pantomima si svolge su un palcoscenico dove sembra che gli attori stiano recitando senza copione e diretti da un regista muto.
    Povera città.

    • Coerente è Comi
      Le criticità che vede in alcuni leghisti fra i quali Salvini le manifesta, da molto tempo, in pubblico

      ^In questi mesi sono continuati i tentativi di tornare insieme ma ad allontanare l’happy end sono arrivate alcune dichiarazione dell’europarlamentare Lara Comi, sempre molto dura con il sindaco Alessandro Fagioli sulla gestione del problema Telos e sul mancato mantenimento degli accordi e una richiesta di incontro ufficiale e un po’ troppo imperativa di Forza Italia, stoppata sul nascere dal Carroccio. ^

  13. Una vergogna, ora diventano amici di FI perché hanno bisogno di FI per vincere a Varese.

  14. Che vergogna…mi chiedo gli alleati cosa ne pensano di questa decisione del sindaco , inoltre mi domando se gli assessori sono preoccupati…chi salterà tra i 7 magnifici? Penso che qualcuno dovrà lasciare la poltrona, per darla al nuovo subentrante…

  15. Partecipare ad una riunione significa entrare in maggioranza?
    Non mi pare che in Forza Italia si stiano stracciando le vesti per entrarci, da quello che mi hanno riferito della riunione di ieri sera nessuno ha fatto il minimo accenno a questo articolo gossipparo, e se tanto mi da tanto…

    • Certo che non ne han parlato ieri sera… Si saran telefonati tutti preoccupati nel pomeriggio. Non per lo squallido articoletto ma perché han capito quanto poco piaccia alla città questa novità. Hai visto i commenti qui e su Fb?

    • Caro Pressante, mi confermi che Fi fa riunioni con la Lega? E io che avevo votato Fagioli perché aveva voluto il coraggio di dire no a certa gente. Che amarezza! Non so se vuol dire essere in maggioranza ma io mi sento presa in giro comunque! Pensavo fosse una sparata giornalistica invece c’è evidentemente molta verità…

      • Che Forza Italia faccia riunioni con la Lega lo scrive la giornalista, mi rifaccio a quello che sta scritto.
        Per curiosità oggi ho chiamato uno dei presenti alla riunione di ieri sera e mi ha detto che di quanto ha scritto la giornalista nessuno ha fatto menzione.

      • io non capisco se gli elettori della Lega siano proprio del tutto scemi, è dagli anni 90 che sono gli zerbini di Forza Italia, Saronno rimaneva una eccezione che adesso torna alla normalità: adesso c’è bisogno di qualche appoggio per uscire dalla bufera della sanità (qualche furtarello a spese del contribuente) e della Pedemontana di cui si sta dimostrando l’inutilità e fortemente voluta dall’ala dura e pura della Lega (che ci sia del marcio anche lì??)

Comments are closed.