SARONNO – Tanti appassionati, qualche ex giocatrice, tante atleti e poi genitori, nonni, amici e fidanzati sono il pubblico che oggi pomeriggio ha gremito gli spalti della palestra di viale Santuario dove va in scena la terza edizione del torneo “Città di Saronno – Chicco Luraschi”.

A sfidarsi le rappresentanze della categoria cadetti di Saronno, Collecchio, Caronno Pertusella, Sanremo, Castellana e Bollate . Si tratta di un appuntamento decisamente particolare nel suo genere perchè vede le squadre sfidarsi nella prima competizione della nuova stagione. Inoltre il campo da gioco è leggermente diverso perchè si gioca indoor, ossia all’interno della palestra allestita con la massima cui dai volontari del Saronno Softball che hanno curato ogni particolare dal punto risposto al tabellone segnapunti.

Il torneo è articolato come un girone all’italiana con partita di sola andata. Oggi si sono disputati i primi sette incontri: i match sono di 5 inning con una durata massima di 50 minuti con la possibilità che il match finisca in pareggio.

Ospite d’onore la bandiera di “Saronno città europea dello sport” esposta in bella mostra dietro alla terza base. A fare gli in bocca al lupo alle ragazze saronnesi è passato anche l’assessore allo Sport Gianpietro Guaglianone.

Domani si disputeranno 8 incontri dalle 9 alle 16 con la finalissima, giocata su 6 inning senza limiti di tempo, tra le prime due classificate.

20022016