08092014-nuova-scuola-materna-statale-matteotti-13 SARONNO – Il prossimo anno scolastico le 4 sezioni della scuola materna comunale Galileo Galilei troveranno posto all’interno della scuola elementare San Giovanni Bosco in via Albertario. La novità è stata al centro di un incontro con i genitori che si è tenuto negli ultimi giorni.

Facciamo un passo indietro. L’attuale sede della scuola materna comunale è di proprietà della Curia e non è più adatta, per il mancato rispetto delle normative, ad ospitare le aule e l’attività didattica.

“Per noi – ha spiegato il sindaco Alessandro Fagioli – è prioritario il mantenimento della struttura nel quartiere e così abbiamo, grazie alla collaborazione del Provveditorato, pensato al trasloco nella scuola elementare San Giovanni Bosco che già ospita due sezioni di una materna statale”.

La fase successiva è stata l’organizzazione di incontri tra Amministrazione comunale, dirigenza scolastica (la struttura fa parte dell’istituto comprensvio Aldo Moro) e tecnici comunali e così è stata verificata la fattibilità tecnica della soluzione. “Ci saranno alcuni interventi da realizzare per rendere gli spazi a misura di bimbo tra i 3 e i 5 anni – continua Fagioli – ma certo ci sono i tempi i modi per rendere la struttura pronta per l’inizio del nuovo anno scolastico”.

Del resto già tre anni fa un’ala della scuola elementare era stata resa a misura di materna con l’istituzione delle due sezioni statali che al momento sono ospitate al primo piano e sono dotate di ingresso autonomo e di tutti i supporti necessari dalla stanza morbida ai bagni ad hoc.

“Credo che l’aspetto più importante sia quello di aver tenuto al scuola materna nel quartiere garantendo ai piccoli uno spazio adatto e a norma” rimarca il primo cittadino.

(foto archivio, inaugurazione della nuova materna)

21022016

6 Commenti

  1. questo era già stato preventivato dalla giunta porro. niente di nuovo sotto il sole caro fagioli

    • cosa vuoi, la scuola fa cultura e magari uno poi pensa con la sua testa. Meglio non interessarsene.

Comments are closed.