SARONNO – Nella giornata di ieri, l’impianto di via Miola ha ospitato un grande evento: il raduno della nazionale italiana del commissario tecnico Marco Peciarolo, che ha convocato 23 nuotatori della Fisdir, federazione italiana sport disabilità intellettiva relazionale. Tra questi sono 8 i ragazzi lombardi, tra cui una saronnese: Chiara Franza.

Le sedute di allenamento si sono svolte dalle 9 alle 11 e dalle 14 alle 16. E’ stato un raduno fondamentale per gli atleti, in vista dei Trisome Games,le olimpiade dedicate agli sportivi down, la cui prima edizione andrà in scena tra il 15 e il 22 luglio a Firenze.

I 23 ragazzi scesi in vasca sono stati Gianluigi Franchetto, Marco Scafidi, Daniele Zichella, Misha Palazzo, Kevin Casali, Xenia Palazzo, Silvia Corradin, Rosanna Stufano, Kathrin Oberhauser, Martina Villanova, Giammaria Roncato, Dalila Vignando, Maria Bresciani, Marco Di Silverio, Paolo Zaffaroni, Paolo Alfredo Manauzzi, Italo Oresta, Marco Marzocchi, Chiara Franza, Francesco Piccinini, Sabrina Chiappa, Roberto Baciocchi e Sara Zanca.

Tra il pubblico erano presenti studenti di seconda media di Caronno Pertusella, oltre all’assessore dello Sport Gianpietro Guaglianone. A seguire il raduno, anche per la parte organizzativa la Rari Nantes con il presidente Chiara Cantù e il vicepresidente Lorenzo Franza.
Francesco Pagani

Comments are closed.