SARONNO – “Ho comunicato alla proprietà ossia alle suore della presentazione, ai gestori ossia Caritas e cooperativa Intrecci e al Prefetto che lo stabile di via Buozzi non può essere utilizzato come dormitorio perché risulta ancora ad uso scolastico. Non c’è stato cambio di destinazione”.

È la comunicazione che arriva dal sindaco Alessandro Fagioli in merito all’utilizzo dell’ex sede staccata del liceo scientifico GB Grassi per ospitare i 32 Profughi il cui arrivo è previsto per domani mattina.

“Si parla anche di interventi eseguiti senza autorizzazione. Questo tema come quello del mancato cambio di destinazione sono aspetti su cui l’Amministrazione ha il dovere di vigilare. Ovviamente se dovessero esserci delle irregolarità prenderemo tutte le misure del caso”.

31032016

25 Commenti

  1. Lavori abusivi dalle suore! Si sanzioni subito!
    Mancato cambio di destinazione! Si sanzioni subito!
    Il Fagioli s’è DESCIULÀ!!! Udite udite questo si che è un sindaco leghista. L’era ura ?

  2. Il prevosto ha annunciato l’arrivo dei profughi dicendo che però si devono rispettare leggi , regole e tradizioni locali , adesso si scopre che i primi a non rispettare le regole ( cambio di destinazione d’uso dell’immobile ) sono proprio chi li ha fatti venire …………che figura !!!!!!!!!!!!!!allora prima le regole e poi se sarà il caso i profughi , altrimenti è ILLEGALITA’

  3. E adesso con questa posizione assunta da Fagioli con che faccia il cattolici Banfi ha il coraggio di restare in giunta? SAC non aveva nel simbolo la parola “solidarietá”, se ha un significato morale per Banfi & C. a questo punto abbiano il coraggio di fare un passo indietro e di non sorreggere piú questa giunta. Voglio proprio vedere che posizione assumeranno e cosa diranno: forse meglio il solito silenzio degli inesistenti pur di restare con la sedia incollata.

    • La solidarietà si fa rispettando le leggi. Io non commetto atti illegali in nome nè della solidarietà nè in nome del cattolicesimo. Non so chi è Banfi ma so che lei ha scritto ciò solo per una mossa politica, La VERA SIOLIDARIETA’ non ha nè colore politico nè tanto meno sfondi illegali

      • Banfi per chi non lo sapesse è un assessore in quota SAC così pure Lonardoni. Ed essendo in giunta fanno arte della maggioranza.
        Mentre Strano è il consigliere di SAC ed è fuori dalla maggioranza.
        TUTTO CIO” NON SEMBRA STRANO?

        • ma che dice, Strano è tra i consiglieri di maggioranza!
          quanta ignoranza, prima di scrivere informarsi un pizzico?

    • Giusto appunto di anonimo: ma SAC non dice e soprattutto non fa nulla per sostenere l’accoglienza dei profughi. Soddisfatti delle poltrone ottenute è calato il silenzio e sono in catarsi a sostenere Fagioli? Quindi altrochè nè destra nè sinistra e tantomeno solidarietá! Mi stupisco e mi chiedo quando i due esponenti di SAC mettetanno in campo un briciolo di coerenza intellettuale e politica abbandonando questa giunta che non rispecchia il loro programma politico alla voce solidarietá e non solo. Per onestá verso se stessi e ancor di piú verso quel 10% di elettori abbiate il coraggio e il senso di responsabilitá di dimettervi.

  4. Ha perfettamente ragione. Infatti tutti gli stabilì comunali sono perfettamente rispettosi delle vigenti normative edilizie. Forse dovrei postare il commento solo nella giornata di domani.

  5. Le motivazioni del sindaco purtroppo non reggono…anch’io non voglio l’ingresso di questi 32 clandestini ( probabilmente musulmani ),ma ormai è troppo tardi, domani arrivano, ma fagioli non poteva svegliarsi prima ??? Cercando magari altre soluzioni, motivazioni, raccolta di firme , consiglio comunale straordinario con la partecipazione dei cittadini…ormai no c’è piu nulla da fare!!!

    • Però le suore che fanno i lavori senza la dovuta autorizzazione , il Prevosto che dà l’annuncio una settimana prima , sembra davvero che si sia fatto tutto di nascosto per nasconderne l’arrivo , non è proprio un comportamento corretto !! io come chiunque privato che viene sorpreso a fare lavori edilizi o cambi di destinazione viene multato senza alcun problema .La legge dovrebbe essere uguale per tutti !!

      • il sindaco presente all’annuncio e consenziente … solo ora tira fuori l’illegalità???? Mah

        Con le palesi illegalità che commettono i Telos a scapito dei cittadini tutti non è così celere anzi pare distratto

  6. Loro saranno poveri e disperati ma voi siete miseri e meschini. Le suore almeno hanno cuore.

    • “ero forestiero e mi avete ospitato” (Mt 25,35)
      Almeno i vangeli lasciamoli come sono.

    • Si accolto …. A 35 Euro al giorno!
      Contributo Europeo per il periodo strettamente necessario al riconoscimento dello status di Richiedente asilo ed alla rilevazione delle impronte digitali, circa due o tre settimane poi o rimpatrio o accoglienza.
      A questo prezzo chiamasi affittacamere o ostello, non accoglienza o carità cristiana che per definizione sono gratuite o almeno a spese delle suore o della curia (col loro 8 per mille)!

    • Comunque era stato un pesce d’aprile del Prevosto, smentito dal Prefetto (forse per evitargli delle multe salate che non avrebbe potuto pagare con i soldi degli altri, leggi contributi Europei).
      Per ora, fortunatamente, non arriva nessuno.

  7. @ Simona, guardi che sono entrambe traduzioni valide dello stesso vangelo. I vangeli “come sono” non sono scritti in italiano.
    Detto ciò il Vangelo esprime un concetto molto chiaro. Chi dice di credervi, si confronti con esso. Senza se e senza ma

  8. Preciso che è la traduzione “Ero straniero, e mi avete accolto” è quella proposta dal Testo CEI 2008

  9. Il leghista Dario Galli ha chiuso la sede distaccata del liceo Grassi.
    Ci fosse stato ancora il liceo, i leghisti non avrebbero avuto questo problema.

Comments are closed.