OLYMPUS DIGITAL CAMERA

CARONNO PERTUSELLA – Trasferta a stelle e strisce per la Rheavendors Caronno che in vista del prossimo campionato di Isl, la serie A del softball, si è “concessa” un periodo di preparazione pre-stagionale al caldo della Florida, negli Stati Uniti d’America.

La formazione del presidente Giorgio Turconi ha da poco fatto ritorno in Italia:”L’ultima volta è stato nel 2002 – ricorda il massimo dirigente delle caronnesi – Quest’anno Caronno ha dunque ripreso la tradizione che ha visto la squadre recarsi in Florida per allenamenti e partite pre-campionato già sette volte, nel 1992, 1993, 1994, 1995, 1997, 2000 e 2002, dopo il viaggio a New York del 1991. Si è fatto ritorno al Cocoa Expo sport center, completamente rinnovato, dove nel 1993 la squadra ha assistito alla prima partita assoluta dei Marlins”. Le caronnesi hanno giocato contro il Velocity e contro Daytona, con entrambe vincendo una gara e perdendone una.

Le partite – Doppio incontro con Velocity Softball Lakeland, squadra giovane già molto avanti nella preparazione. Gara uno 5-0 per le americane e vittoria Rhea per 8-4 nel secondo incontro.
In evidenza in attacco Giulia Fiorentini, assieme alle americane.

Doppio incontro con Daytona Falcons, il college è a due passi dalla mitica pista da corsa.
Squadra molto veloce e ricca di mancini. Prevalgono le locali per 6-4 in gara uno, la Rhea vince per 3-2 un’appassionante gara due. Ottima prova di Giulia Bollini in pedana. Non sono mancati i momenti di relax, con la gita a Cape Canaveral, le puntate in spiaggia e a Orlando, e la vista della partenza di un razzo in diretta.

15032016