SARONNO – Qualcuno ha criticato i contenuti del manifesto giallo con la scritta a caratteri cubitali “Saronno non vuole clandestini”, altri hanno accusato i militanti di “scarsa attenzione agli altri” ma la protesta più efficace contro la presenza in piazza della sezione della Lega Nord è stata quella di un gruppo di stranieri che si è scattata una foto ricordo davanti al gazebo.

Facciamo un passo indietro: ieri pomeriggio dalle 15 alle 18 la sezione cittadina del Carroccio ha organizzato in piazza Volontari del Sangue un presidio per far sentire il proprio “no” all’arrivo dei profughi nella città degli amaretti. “E’ passato un anno dall’inizio della campagna elettorale – ha spiegato il sindaco Alessandro Fagioli presente al gazebo con il presidente del consiglio comunale Raffaele Fagioli e diversi consiglieri comunali – e abbiamo mantenuto la promessa fatta agli elettori. Saronno ha sempre detto di essere contraria all’accoglienza di profughi/clandestini e così è stato. Se poi ci sono delle realtà private che vogliono accogliere devono, non solo rispettare tutte le regole ma anche prendersi le proprie responsabilità”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il segretario cittadino del Carroccio Davide Borghi: “Oggi abbiamo declinato in chiave locale l’iniziativa federale. Siamo scesi in piazza pronti a continuare ad ascoltare i saronnesi a differenza di quanto fatto dal Pd che una volta vinte le elezioni è sparito”.

Il gazebo, presidiato dalle forze dell’ordine, si è svolto senza intoppi: tanti volantini distribuiti, qualche critica e qualche plauso tante discussioni e commenti che hanno coinvolto anche il primo cittadino. Decisamente insolita e ben riuscita la contestazione di un gruppo di stranieri che si è fatto fotografare davanti al gazebo con il cartellone.

09042016

31 Commenti

    • Se non parla dei migranti , La Lega che altro può dire .

      Vero è che l sindaco non ha ancora capito che non è Sindaco della Lega, ma dovrebbe essere di tutti i saronnesi. Questo la dice tutta e la dice lunga

  1. Se gli stranieri del selfie non sono clandestini, che motivo hanno di protestare contro la Lega?
    Sul manifesto c’è scritto Saronno non vuole clandestini…

    • Non sono clandestini come non lo sono i 32 che invia in Saronno la #QUESTURA

      Bravi, bravissimi questi clandestini-profughi ,che hanno preso in giro con tanta ironia …i leghisti …Bravi davvero

      • I simpaticoni-teatranti non sono nè clandestini, nè profughi.
        Sono soltanto ospiti egiziani sul suolo saronnese.

    • Se gran parte degli italiani non sono Marò perchè hanno tanto a cuore la vicenda di Girone e Latorre?

        • E allora caro signore è molto EVIDENTE che i protgonisti del selfie saranno CONNAZIONALI dei “clandestini” presi in causa dai manifesti leghisti.
          Insomma è un passaggio logico facile eh

  2. Selfie con smattfhone da centinaia di euro! Clandestini o profughi in attesa di status e noi ita”g”liani ita”g”lioti li manteniamo con i soldi che versiamo all’europa! Siamo semplicemente dei pi.la con la P maiuscola.
    p.s. domani faccio la tessera per la Lega!
    voi continuate a farvi gli “stranieri” selfanti vostri

  3. Una messa in scena orchestrata da tre delle quindici associazioni che vogliono accogliere i profughi a nostre spese.
    Se la Lega non rappresenta il 100% della città, i due attivisti di Givis Ed Emergency/Anpi (un sol uomo per due associazioni), che hanno gestito la sceneggiata, chi rappresentano?

    • rappresentano circa l’88% dei cittadini saronnesi che non sono dalla vs. parte:fatene una ragione se avete un minimo di senso della realtà

      • Facendo un rapido calcolo:
        Saronno 40.000 abitanti
        88% sono 35200 abitanti
        Abitanti/Associazioni -> 35200/15 = 2346
        Caro Antonio, vuole farci credere che ogni associazione rappresenta 2346 cittadini saronnesi ?
        Questa è la miglior battuta comica dell’anno.
        Le stringo la mano e la lascio nel suo mondo fatato.

        • i conti andavano intesi cosi’
          votanti 16200
          votanti non aderenti alla lega 16200×88%=14256
          zoccolo duro lega 16200×12%=1944
          è lei che che continua a non capire e a raccontarci fregnacce

  4. Questi stranieri sono stati fantastici 😀 .. la giusta ironia che meritano certi banchetti.

  5. Un selfie con il fotografo è piuttosto una provocazione premeditata e di basso livello.

  6. Vediamo se qualche leghista è in grado di giudicare male un gesto ironico come questo…dato il livello di intolleranza raggiunto oramai mi aspetto di tutto

    • Il gesto sarà ironico, come dice lei, ma è stato premeditato ed organizzato nei minimi dettagli.

  7. questa non è ironia, è prendere per i fondelli chi ha una precisa idea politica, e visto che questa idea non è la stessa di qualche forza politica che ci vuole guadagnare su questa situazione di illegale arrivo di clandestini, forza politica che probabilmente ha preso le mazzate alle elezioni, si è organizzato questa “buffonata” che secondo me andava punita severamente. Sicuramente c’è lo zampino dietro di “qualcuno”. Logico.
    Non si sfottono le idee della gente e della maggioranza, è una mancanza di rispetto. Eseguita da chi poi? da chi ha BISOGNO del nostro paese per sopravvivere. Una vergogna.

  8. articolo 54 della Costituzione
    Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi .
    I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore , prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge.

    • Il diritto internazionale IMPONE a ciascun Paese l’accoglienza dei richiedenti asilo fino all’accertamento – o al diniego – dello status di rifugiato.

      Se il visto viene negato il migrante si può ricorrere entro 15 giorni al Tribunale. Il Tribunale decide nel merito entro tre mesi con sentenza.

      Se il tribunale nega lo status di rifugiato, divenuta esecutiva la decisione, scatta l’espulsione dello straniero i cui costi sono Alti.

      Per ogni cittadino straniero rimpatriato, lo Stato italiano paga cinque biglietti aerei: quello dello straniero e quelli di andata e ritorno per i due agenti che lo scortano.

      Il sindaco si oppone alla legge???

    • Viene prima la Costituzione o la buona educazione?
      E basta stiracchiare gli articoli a proprio uso e consumo?
      Dov’era il sig. Colombo a fine anni 60 e negli anni 70, in piazza a difendere la Costituzione?

  9. Aver fatto il copia e incolla dell’articolo 54 della Costituzione che seno ha in questa discussione? Si parla di cittadini mica di Clandestini. Per quanto riguarda la percentuale di cittadini che vuole i clandestini ci sarà stato sicuramente un errore , si voleva scrivere 8%.
    I saronnesi hanno fatto una scelta ben precisa al primo turno, premiando una coalizione con idee chiare sui clandestini ecc… Quindi potete anche farne 100 di associazioni farsesche ma ciò non cambia nulla……

  10. Questi cari stranieri ( clandestini, ladri o spacciatori che siano) vanno semplicemente rimandati a casa loro, a calci!!

  11. ci vogliono azioni coercitive nei confronti di provocazioni di vario genere come questa.vedi che la prossima volta non ci pensano due volte.non lo fanno più e basta

  12. Da alcuni giorni al centro raccolta rifiuti di via Milano viene autorizzata una intollerabile e vegognosa situazione: civili (alcuni zingari) sostano nei pressi dei contenitori, circondano le auto che sono lì per scaricare i rifiuti, molestano i cittadini,ecc . Gli operatori affermano che il tutto è a conoscenza del comune. Cosa aspettano le autorità preposte a intervenire? Ritengo la cosa semplicemente vergognosa. Mi hanno riportato che nella precedente giunta il responsabile prof. B.Nigro aveva assolutamente vietato (rispettato) l’ingresso a estranei che volevano entrare per appropiarsi di rifiuti.

Comments are closed.