polstradaORIGGIO – La polizia di Stato nella giornata di domenica 24 aprile ha arrestato un ragazzo, colto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini della sottosezione polizia stradale di Busto Arsizio-Olgiate Olona, nel corso della normale attività di controllo in autostrada A8, la Origgio-Varese, hanno fermato un uomo a bordo di un’autovettura Opel Astra. L’interessato ha da subito attirato l’attenzione del personale della pattuglia, sia per il suo stato d’agitazione, all’apparenza ingiustificata, sia in ragione della presenza nell’abitacolo del mezzo del tipico odore di marjuana proveniente dall’abitacolo.

Gli agenti hanno proceduto a perquisizione del veicolo e hanno rinvenuto, occultati sotto il tappetino lato del passeggero anteriore, all’interno di una valigetta un panetto solido di 91 grammi ed un ulteriore sacchetto contenente foglie essiccate di tipo marijuana. Il ragazzo, italiano e ventitreenne, è stato tratto in arresto, ed è stato disposto il processo per direttissima in tribunale di Busto Arsizio.

26042016

2 COMMENTI

  1. Ovviamente l’italiano lo processiamo per direttissima, i clandestini invece li liberiamo!!!

  2. Vengono processati tutti in realtà. E anche lui sarà liberato come gli altri. Le regole sono sempre le stesse, io metterei dentro tutti, indistantamente dalla nazionalità, ovviamente in base alla quantità.

Comments are closed.