imageUBOLDO – Per poco meno di un’ora hanno bloccato la circolazione di via Regusella, davanti al centro in cui sono ospitati dal luglio scorso per protestare contro le razioni di cibo servite nella struttura. Il riferimento va al gruppo di profughi ospitati all’estrema periferia di Uboldo.

Gli stranieri, una trentina di persone, hanno bloccato il passaggio delle auto. Sul posto sono subito accorsi i carabinieri che con una rapida ed efficace mediazione hanno convinto gli stranieri a rientrare. Intorno alle 13,30 la situazione era tornata alla normalità e i disagi hanno interessato solo una decina di automobilisti. A protestare un gruppo di pakistani e africani.

Non è la prima volta che si verificano proteste nella struttura: nel settembre scorso sempre un gruppo di pakistani si è lamentato di vitto ed alloggio rimandando per un’intera giornata sul ciglio della strada. L’ultima protesta risolta dai militari della compagnia di Saronno guidata dal capitano Giuseppe Regina risale a martedì scorso quando un centinaio di profughi ospitati a Tradate.

02052016

33 Commenti

  1. Ospiti ingrati , mantenuti a ns. spese che si permettono di protestare ??….rimandateli da dove vengono e che provvedano loro stessi al cibo di loro gradimento oltre all’alloggio

  2. Arrivano tutti da zone di guerra ?
    Non mi pare…..primo charter e imbarco immediato !

  3. C’è stato un bruttissimo incidente.Una giovana ragazza ha perso la vita mentre un’altro non si capisce se riuscirà a sopravvivere.
    Eppure non c’è alcun commento.
    Gli unici articoli ricchi sempre di commenti sono quelli relativi ad extra comunitari, “risorse” e cronaca nera (se con extra tanto meglio).
    Siamo sicuri che siano solo loro il problema e non la mancanza di empatia per qualunque tragedia?
    Per fortuna Saronno non è rappresentata dai soliti “commentatori” ed è una città che offre e potrebbe offrire ancora di più.
    Gli extra comunitari sono un problema, anche molto grave e che non viene gestito nè a livello locale nè nazionale. E’ solo motivo di insulti e propaganda politica.
    Ma la mancanza di umanità delle persone nella quotidianità è ancora più grave perchè una cittadinanza non unita aspetta sempre che ci sia un uomo con la divisa a risolvere i problemi.
    Tutti pronti a spingere per entrare prima sul treno ed avere un posto a sedere (per max 20 min di tragitto), senza badare a bimbi/anziani.
    Persone che fanno finta di non vedere le categorie più deboli e guardano il panorma (non c’è neanche il mare fuori).
    Persone che osservano e cercano di capire il tuo accento.
    Ma siamo sicuri che il problema sia solo la mancanza di presdio del territorio?
    Dov’è la comunità ed il senso della comunità?
    Scommetto tutti in chiesa domenica eh?

    • L’articolo sull’incidente non è stato commentato per rispetto, quello di librandi per nausea, ma questo lo è per indignazione.

    • Ma dai! Guarda che tutti la pensano esattamente come te: non sono un problema, ma IL PROBLEMA che nessuno vuol risolvere perchè sono considerate ….RISORSE che creano un profitto legalizzato nell’ipocrisia della tanto vituperata parola OSPITALITA’ e che a taluni significa 35 euro esentasse al giorno! Sono quindi il PROBLEMA delle RISORSE!

    • Predica a dir poco imbarazzante e quando citi i treni fai davvero arrabbiare: Trenord è stata costretta ad assumere un centinaio di guardie giurate per potere garantire la sicurezza ai suoi controllori che altrimenti venivano sottoposti a continue aggressioni, nella stragrande maggioranza dei casi da stranieri senza biglietto. I bambini e gli anziani sui treni rischiano di venire aggrediti e derubati da questa gentaglia, altro che cedere il posto !!!

  4. Potrebbero magari avere anche ragione. Il perché è semplice…cibo scarso per avere costi bassi…e la restante quota giornaliera versata va nel tanto contestato (da qualcuno che dice che l’accoglienza è sempre e solo fatta per fini caritatevoli e umani) business dell’accoglienza.Sveglia! !!

  5. io non capisco, questi geni che pensano che ci sia un business dell’ospitalità perché non facciano regolare denuncia, a cominciare dal loro capo-popolo…proprio non capisco (forse non sa come si fa…)

    • ehm… veramente sarebbe un fatto già arcinoto, per esempio durante l’inchiesta mafia capitale sono state fatte intercettazioni in cui qualcuno diceva “con gli immigrati si fanno molti più soldi che con la droga …”

  6. Ma il Pakistan é in guerra? Quindi tecnicamente chi arriva da quei posti é un clandestino quindi perché li manteniamo da Luglio?
    Un’altra piccola considerazione sè adesso già mostrano questa ingratitudine chissà cosa ci dobbiamo aspettare quando diventeremo noi la minoranza!

  7. questi sono PROBLEMI altro che risorse…io li metterei su un aereo e li rispedirei donde vengono.Invece ne arriveranno altri a saronno che ovviamente si riverseranno in cso italia. Tempi bui ragazzi.

    • tempi bui ragazzi…capito?
      ma dai…forse il problema è più grande come diversa è la soluzione.
      Ma caro cittadino, secondo lei se il governo davvero volesse non potrebbe identificare una per una queste persone?
      Poi mi dica, caro cittadino, se l’Arabia Saudita bombarda lo Yemen grazie ad aerei forniti e riforniti di carburante anche italiano, questa gente che deve fare?
      Se la democrazia occidentale vuole essere portata in tanti paesi (primavera araba) a suon di bombe, che conseguenze ci saranno?
      Se in Libia la Francia/Inghilterra intervengono senza alcun consenso e rovesciano il governo, poi cosa succede?
      Se fosse stato rovesciano anche Assad? ok…Putin però è cattivo.
      Se si bombara tutto l’Afghanistan in cerca di Osama!!!e come dire che per trovare Matteo Messina Denaro bombardano tutta l’Italia….
      La lista potrebbe essere lunga (guerre in corso di cui nessuno parla).
      Ci sono altre fonti di informazioni oltre Tutto Sport.

    • Ma che aereo e aereo…. questi andavano respinti a cannonate appena osavano entrare nelle acque italiane altro che andarli a soccorrere!!!!!

  8. …e la sinistra tace…ma preparerebbe volentieri altri alloggi…tranne quelli di casa propria

  9. Basta che un africano metta piede in occidente e deve essere accolto e mantenuto anche non scappando da territori di guerra ..perche’ !?
    Ma tra qualche anno chi riuscira’ piu’ a mantenere tutta sta gente.. a causa loro la sanita’ va a picco e le tasse aumentano ma fino a quando sopporteremo..se l’ occidente invadesse quel continente lo farebbe rifiorire ..ovviamente eliminando idee e comportamenti da medioevo ..basta vedere come fanno circolare ingiro le loro donne ..che si nascondono che non vogliono mostrare i capelli…coperte da coperte ..Bruuu

    • “se l’ occidente invadesse quel continente lo farebbe rifiorire..ovviamente eliminando idee e comportamenti da medioevo ..”.
      Ecco perchè in Italia abbiamo questa situazione.
      Se invece non invadessimo nessuno e a chi non rispetta la Nostra cultura non viene permesso di stare in Italia? e che commette reato viene punito severamente? anche con pena capitale?
      Chi non ha documenti non può stare sul suolo Italiano e se ci stai Rispetti i nostri usi e costumi.

      Mi sembra di essere al primo giorno di scuola 🙂

    • Addirittura adesso bisogna invadere QUEL CONTINENTE? E quale l’Africa o l’Arabia? O l’est europeo? Facciamo così. Invadiamo tutti e non ci sarà più alcun problema!

  10. e non e’ finita qui : non mi stupirei se Renzi per le votazioni di ottobre regalasse allegramente cittadinanza italiana a clandestini profughi richiedenti asilo ecc cosi’ voti assicurati!!!
    Bravi sinistroidi amici del diavolo ma la giustizia trionfera’ se non in questa vita in quella successiva !!
    Ma noi dei clandestini abbiamo bisogno non facciamo figli e invece loro no ne fanno a go go anche dotto le bombe ..tanto poi li manteniamo noi e invece i nostri giovani piuttosto che aiutarli li sommeggiamo di m…a cosi’ LORO sempre di piu’ noi fi meno ..Questo si chiama scambio di etnia.

    • Spero che tu sia lo stesso Anonimo del commento precedente. Avere a che fare con due Anonimi così qualunquisti incomincerebbe a scocciare. PS. Magari non pubblicare, che mi sto innervosendo.

      • lascia sfogare i quaquaraqua da tastiera, quelli che chiamati a fare il loro dovere scapperebbero a gambe levate…..per la cronaca il governo che ha più trattato male i giovani è stato quello in cui c’erano loro, quello che ha inventato il precariato addirittura erigendolo a religione

        • Il precariato eretto a religione è opera di Renzi che eliminando l’art. 18 ha di fatto eliminato il contratto a tempo indeterminato.
          Punto.

    • ma questi anonimi come direbbero a Roma “la buttano sempre in caciara” (scusate se mi permetto di non utilizzare il vostro idioma ( a go go, manteniamo noi,sommergiamo i giovani).
      Hanno sempre bisogno di un nemico e non guardano mai sotto i propri piedi, questi anonimi.
      Camminano a testa bassa, hanno paura di guardare oltre il proprio naso e poi istigano sulle tastiere.
      Sono sicuro che sono gli stessi che qualche anno fa apostrofavono tutti come Terroni e via discorrendo. Qui Terroni che vi ribavano e vi hanno rubato il lavoro.
      Poi avete iniziato con gli albanesi….poi gli ucraini..i polacchi ed adesso tutti i “diversi” e fate una bella insalata con sinistra, Renzi, Vaticano no perchè vi fa mangiare. 🙂
      Non capiscono davvero cos’è la destra e la sinistra e si dichiarano di destra solo perchè non sono di sinistra! Incredibile.
      Il rispetto prescinde dall’etnia (come la definisce anonimo).
      Sempre anonimo. Se “quelli” fanno i figli sotto le bombe, di chi sono le bombe?
      Se noi non facciamo i figli perchè altre sono le priorità, è colpa dello straniero? Vero c’è la crisi e non possiamo…però tutti con lo smartphone nuovo. 🙂
      Incredibile la sfilza di luoghi comuni e di inopportuni slogan che sbandierate.
      Suggerirei al moderatore di fare un filtro sui soliti noti, tanto i loro commenti sono i medesimi a prescindere dall’articolo. 🙂
      Ripeto: la Gazzetta dello Sport non consente una visione geopolitica reale eheheh

  11. simpatico usare i nomi degli altri per fare commenti al contrario.tu gli dai la casa naso rosso.e firmati col tuo di nome così capisco chi sei.

Comments are closed.