carabinieri via garibaldi (3)CISLAGO – Ordine restrittivo nei confronti di un cislaghese di 44 anni: su disposizione della Corte d’Appello di Torino i carabinieri del locale comando lo hanno rapidamente rintracciato, lo hanno trovato a casa sua, e lo hanno trasferito nel carcere di Busto Arsizio. L’uomo deve scontare una pena definitiva a sei anni ed otto mesi di reclusione per avere collaborato allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Il quarantaquattrenne era infatti rimasto coinvolto in una vasta operazione antidroga che si era sviluppata alcuni anni fa tra l’Italia e la Spagna. Di professione operaio, è stato dunque ora chiamato a saldare il proprio debito con la giustizia italiana e per lui si annuncia dunque un lungo periodo detentivo. I militari lo hanno portato nella loro caserma per il disbrigo delle pratiche del caso e quindi lo hanno scortato al penitenziario bustocco dove dovrà rimanere per i prossimi anni, a meno che successivamente la magistratura non decida misure differenti.

(foto archivio)

14052016

1 commento

Comments are closed.