SARONNO – “Credo che sia giunto il momento di porre fine, una volta per tutte, a questo susseguirsi di illazioni politiche riguardanti Sac in riferimento all’accoglienza dei 32 profughi”.

Dopo gli ultimi affondi arrivati da Saronno bene comune e da Francesco Licata capogruppo del Pd a chiarire la posizione della lista civica Saronno al centro che fa parte della maggioranza che sostiene il sindaco Alessandro Fagioli è il presidente e consigliere comunale Paolo Strano.

“Più volte Saronno al Centro ha affermato ad alta voce che è favorevole all’accoglienza dei profughi ma questo deve avvenire nel rispetto della regole che esistono e non possono essere aggirate da nessuno.

Ora è noto a tutti che da una ispezione fatta dai tecnici comunali nella struttura di proprietà delle suore della Presentazione, che dovrebbe ospitare i richiedenti asilo, sono state riscontrate delle difformità edilizie e pertanto la proprietà è stata invitata a sanarle.

Sarà un pretesto per ritardare l’arrivo dei profughi? Non lo sappiamo, ma sappiamo di certo, e questo devono saperlo anche i cittadini saronnesi, che ad oggi la proprietà non ha risposto a questo invito sanando quanto richiesto; siamo pertanto in una situazione di stallo.

Allora Sac chiede fermamente alla proprietà di sanare quanto richiesto dagli uffici comunali e da quel momento in poi Saronno al Centro sarà al fianco di tutti coloro che ad oggi si sono dichiarati favorevoli all’accoglienza ignorando il rispetto delle regole che per noi, invece, devono sempre valere.

Saronno al Centro come forza politica vigilerà affinchè queste persone possano usufruire di un trattamento consono al loro stato, considerando che il loro comportamento dovrà essere, nei confronti della città e di tutti i cittadini, corretto e rispettoso. Il vero problema, secondo noi, non sono i 32 profughi.

La situazione dei clandestini a Saronno, è sotto gli occhi di tutti e coloro che alloggiano abusivamente nelle strutture fatiscenti della città o sono in giro a spacciare o a generare liti, non possono essere considerati “ richiedenti asilo” e pertanto, nel rispetto della legge, non possiamo più tollerare queste situazioni di degrado e pericolo e chiediamo alle Autorità competenti un maggior controllo del territorio”.

15052016

45 Commenti

  1. Questi di SAC sono proprio dei polli: cascano nelle banali trappole del PD aprendo una crisi di maggioranza a mezzo stampa.

    • Quantomeno per onestà intellettuale mi aspetto le dimissioni immediate dei due assessori in quota SAC. Idee diverse dalla maggioranza e assolutamente inutile la loro presenza in seno a questa giunta.

    • Ma come?!?!!!! SAC è favorevole, la Lega NO! Ma che ci stanno a fare questi di SAC in una giunta leghista? Non c’è limite al peggio, in una sola parola: INDECENTI!

  2. le Autorità competenti sono il Sindaco, se non lo sapeste….o i roboanti risultati raccontati sono immaginari?? forse non avete visto le tonnellate di carciofi sequestrate

  3. L’amministrazione discetta, a sproposito, su 32 -trentadue-migranti registrati, inviati dalla questura e continua a girare la testa difronte alle decine e decine di CLANDESTINI che bivaccano liberamente e indisturbati in stazione, come nei giardini difronte alle scuole…. etc

    Bassa e becera politica …

    • che ti aspetti dal pd? in ogni caso, alle risorse che bivaccano in stazione, si aggiungeranno questi 32; povero cso italia, povera saronno, povera itaglia.

  4. Finalmente una presa di posizione abbastanza chiara.
    Sarebbe stata auspicabile una presa di posizione più tempestiva, senza “sollecitazioni” altrui (da Saronno Bene Comune e PD). Elbert Hubbard nel 1899 sosteneva che occorre: “Fare la cosa opportuna , al momento opportuno senza che nessuno te lo dica”. Apprezzo molto la decisiva distinzione tra profughi e clandestini e ritengo che questi ultimi siano attualmente aumentati … Prima la colpa era del Sindaco Porro, ora…
    Nella nota non ho capito e chiedo : chi sono i favorevoli all’accoglienza ignorando le regole?
    Infine, se ben ricordo SAC ha sempre messo in evidenza i “vizi tecnici”, mentre sulla nota leggo: ” Più volte SAC ha affermato ad alta voce…”, almeno quella “alta voce” è di troppo! “Alta voce” sicuramente non adottata nei confronti del partito di maggioranza assoluta che continua a sostenere : “A Saronno non c’è la volontà politica di accogliere i profughi”.

    • se ad un sindaco arriva l’ordine di angelino (in minuscolo) non può rifiutarsi. Purtroppo. E – dopo un certo periodo – vanno a gravare sulla comunità non certo ai benpensanti che li vogliono a tutti i costi. Chissà perchè.

      • Cun simpatia, ga doo un picul sugeriment: cal faga cancelaa l’articul 10 da la Costitusiun.
        Con simpatia, Le dò un piccolo suggerimento: faccia abrogare l’articolo 10 della Costituzione.

      • forse non vi ricordate cosa dice l’allora ministro delli’intero, un certo maroni, guai ai sindaci e ai presidenti di regioni che si rifiutano di prendere i rifugiati. cambiato il macchinista le cose dette non valgono più?

      • sac = state a cuccia. presa di posizione patetica. dimettetevi fareste una più bella figura. a scordavo lo stipendio vale di più di certi valori

    • “Sarà un pretesto per ritardare l’arrivo dei profughi? Non lo sappiamo, ma sappiamo di certo, e questo devono saperlo anche i cittadini saronnesi, che ad oggi la proprietà non ha risposto a questo invito sanando quanto richiesto; siamo pertanto in una situazione di stallo.”
      Interessante stralcio. É qui l’incastro vero della maggioranza. La politica con p minuscola che gioca sul dare/avere nelle alleanze, che cresce nelle emergenze, che vive la solidarietà con la stessa ipocrisia con cui sfila avanti e indietro nelle mura della chiesa per avvicinarsi alla Santa Comunione, é un grande scacchiere con due soli giocatori.
      Due sole forze. Lega e SAC.
      E se per il pubblico non pagante nel “gioco” dei poveri migranti si decidesse di perdere una torre per salvare il re?
      Sono due le torri. La vecchia scuola delle Suore della Presentazione e la nuova Casa di Marta. Una sarà preferita all’altra. Quale torre non ha il passaggio delle sedicenni che tanto stanno nel cuore nella Lega? Quale ha il profumo di una Onlus diversa?
      Per Saronno non cambierà nulla, come sempre. É solo uno spostamento delle “risorse”.
      Risorse di 32 uomini vivi, di essere umani condannati dalla vita e sfortunati? Risorse di circa 500 mila euri all’anno?
      Per Saronno non cambierà nulla, sia nel bene che nel male. Come sempre?
      Nel gioco degli scacchi a volte lo stallo anticipa lo scacco. Viva il re!

  5. Che schifo. Certo che il business dell’immigrazione è davvero meglio del traffico di droga, guadagnano molto di più ed in modo perfettamente legale. Ecco perchè tutte le associazioni e buona parte dei partiti sono così inferociti nella difesa di questa invasione selvaggia che noi Italiani stiamo subendo. Tieni duro Fagioli, di clandestini ne abbiamo già anche troppi!

    • Combattete per bloccare una 30 di forestieri quando ce ne sono centinaia, irregolari, spacciatori e accoltellatori alla stazione, tutti i giorni, e i vigili e il signor sindaco fanno finta di niente.

  6. Io sono d’accordo nel NON accogliere questi 32 immigrati clandestini (fino a prova contraria). Di quello che dice SAC non me ne frega niente è dato che non serve all’amministrazione (numericamente) per stare in piedi io fossi in loro su questi argomenti starei zitto se voglio continuare a partecipare dalla parte della maggioranza

    • Di quello che tu approvi o no, è irrilevante. Se la Lega vuole fare a meno di SAC lo dica, ma che SAC dovesse dire quello che pensava in proposito era un atto dovuto, adesso si attendono le conseguenze… Quindi adesso la volontà politica di non accoglienza si circoscrive…

      • L’evidenza dei fatti: si è aperta una crisi di giunta. A questo punto credo che SAC non abbia che una sola scelta: abbandonare la giunta, uscendone a testa alta, senza aspettare che il sindaco li estrometta.

      • La volonta’ politica si circoscrive numericamente di un consigliere comunale, che ritorno a definire numericamente irrelevante

  7. Che tristezza Saronno !!(come del resto tutta l’Italia).
    Ogni giorno aumentano i clandestini che sono pure mantenuti
    da noi!! Sveglia o fra dieci anni chiederemo asilo Noi Italiani !!

  8. Leggendo le arrampicate sui vetri del Consigliere Comunale di SAC Strano viene spontaneo constatare l’enigmatica posizione che gli esponenti di SAC hanno assunto in merito all’accoglienza dei profughi. Una vecchia strategia che non attecchisce nell’animo saronnese: si dichiarano di essere favorevoli per non creare disagi al Prevosto e tenere buono l’elettorato cattolico, mentre per salvare la propria faccia davanti ai Saronnesi ci si arrampicano al rigido rispetto delle regole che la burocrazia impone. In camera caritatis invece sono obbligati, per gli accordi a suo tempo sottoscritti, al volere del credo leghista, dal quale ci si può esimere prendendo le distanze ma sono consapevoli che la propria volontà politica conta poco o nulla. I numeri hanno sempre sancito il diritto potere di amministrare e sono più chiari delle dichiarazioni fumose e dispersive. SAC è una forza politica o un’Associazione Culturale? Come può vigilare se per mantenere i “premi” ricevuti deve allinearsi al volere della Lega? Saronno al Centro ha il coraggio di intervenire con autorevolezza presso l’ufficio comunale competente e verificare se la proprietà ha già provveduto ad eseguire le varianti tecniche prescritte per uniformarsi alle regole vigenti? Il tempo concesso sarà stato sufficiente o si troveranno a breve altre motivazioni per rendere la telenovela dell’accoglienza un romanzo infinito?

    • Leggo chiaramente nel comunicato che la proprietà non ha ancora sanato.
      Perché chiede che altri, diversi da lei, verifichino con autorevolezza ciò che lei non è in grado di capire leggendo? Che barba!

      • Nell’immediato può accedere ai documenti comunali solo chi ricopre cariche pubbliche come il Consigliere di SAC.

        • Forse l’avrà già fatto e per questo chiede alla proprietà di sanare?
          Tutti i coristi della sinistra avranno verificato prima di parlare?

  9. se cera porro erano gia nella struttura anche se non a norma.bravo fagioli non vogliamo profughi o clandestini sopratutto maschi vicino alle scuole dei nostri figli hai il pieno appoggio della cittadinanza.gli unici che vogliono i profughi o clandestini sono la associazioni che ci lucrano sopra ti unicef caritas chiesa e partiti tipo pd ecc ai quali non interessa minimamente ne dei profughi ne dei cittadini italiani ma solo di intascare i soldi dall europa vergognatevi.brava la lega bravissimo fagioli.

    • Se c’era Porro, non se cera Porro.
      Anzi, se ci fosse stato Porro….
      Se dovessero fare corsi di italiano per migranti le consiglierei di parteciparvi.

  10. facciamo un referendum se i cittadini di saronno vogliono i profughi poi vediamo nooo.come nei paesi civili forse.

    • giusto come in Svizzera! Purtroppo i referendum sappiamo come vanno a finire……… tutti si lamentano….ma pochi vanno a votare !!
      Sono proprio curioso di vedere come andrà il referendum sulle modifiche alla costituzione e mandare a casa pd, alfano e renzi !!!

      • Ecco un altro che ha “capito tutto” del referendum di ottobre… Bravi ammucchiatevi così…

          • Non sono del PD ma voterò sì per rendere più semplice è governabile questo paese, tu voterai no assieme a Salvini, Grillo e… (sorpresa!) i Telos! Pensaci, se ci riesci…

    • Io per il referendum su profughi a Saronno (e quibndi si parla di altre circostanze, questi sono clandestini fino a prova contraria) ho gia’ espressoil mio voto votando il sindaco Fagioli. Se proprio le associazioni li vogliono qui per me basta che si organizzano e coi LORO foni, coi LORO volontari e con tutti i saronnesi che sono per l’accoglienza li prendono in casa loro.

  11. E’ già i clandestini spacciatori no ma i richiedenti si’. Forse quelli di SaC – Saronno al Clero, non hanno pensato al fatto che i “rifugiati” saranno liberi di bighellonare tutto il giorno ed e’ molto probabile che fraternizzino con i clandestini spacciatori della stazione… E nel momento in cui finiranno i finanziamento per mantenere i “rifugiati” dove pensano i geni che si riverseranno?
    E’ il momento di decidere o si lavora per Il Bene della Città o per favorire iniziative dell’elettorato di riferimento.
    Meditare

  12. Che disastro.
    La maggioranza è rotta.
    Doma Nunch estrema destra, SAC a sinistra, e il sindaco in balia dei rossi.
    Menomale che ci siamo noi, SOLO NOI

  13. Li volete ?
    rinchiudeteli e non fateli uscire e visto che ci siete raccattate tutti gli extracomunitari in prevalenza musulmani che: si ubriacano , si prendon a coltellate , lanciano bottiglie , spacciano ,bivaccano senza alcun problema sui gradini della parrocchia usano giardinetti aiuole come bagni, scippano ,molestano le ragazze eccc…. a …qualcuno puo’ dire “non fare di un’ erba un fascio” SBAGLIATO i delinquenti son sempre loro e appartengono sempre alla stessa etnia e chi non lo ammette e’ in malafede!!!!!

  14. la proprietà ha dato in affitto i locali, se poi ilprefetto vuole metterci i rifugiati spetta o al prefetto o al sindaco cambiare destinazione d’uso

  15. Ma si…… qui tutti all’arrembaggio che tanto questo è il paese del Bengodi.
    Li manderemo a casa degli esponenti di SAC……Saronno Ai Clandestini…….vergognatevi!!
    NO CLANDESTINI A SARONNO!!
    NO CLANDESTINI A SARONNO!!
    NO CLANDESTINI A SARONNO!!
    NO CLANDESTINI A SARONNO!!
    NO CLANDESTINI A SARONNO!!
    NO CLANDESTINI A SARONNO!!
    NO CLANDESTINI A SARONNO!!
    NO CLANDESTINI A SARONNO!!

  16. Speriamo che gli assessori di SAC restino al loro posto, sennò di valido, e qui devo ricredermi, resta solo Guaglianone, gli altri invece non sono adeguati al compito cui sono chiamati, a partire dal sindaco per finire con la Vanzulli.
    E poi tutti questi assessori che vengono da fuori, solo la sera dopo 20, in settimana, per il gettone presenza e non li vedi mai in giro per Saronno: una vergogna.

  17. Scusate ma questo Barba chi e’?e questo gruppo Saronno Bene Comune chi sono?a parte scrivere papiri dottrinati chebnessun legge…

  18. Ma quando capiranno che i cosiddetti profughi sono la manovalanza pronta per la guerra di civiltà che si sta preparando per distruggere l’Europa?

  19. Un caro messaggio per Dario: la tua intelligentia mi sorprende!!
    Sono orgoglioso di avere un concittadino come te!!
    Non voti pd, però ami renzino il capo del disastro italico e paladino delle banche della FCA e dei giornali alla faccia della povera gente
    senza casa lavoro e pensioni. Ma basta!!!!!!!!!!!!!

Comments are closed.