CERIANO LAGHETTO – Sono state consegnate nel corso della settima Festa di primavera le borse di studio comunali che anche quest’anno l’Amministrazione ha messo a disposizione per i migliori alunni giunti al termine del primo o del secondo ciclo scolastico. I premi sono stati assegnati sulla base del regolamento del bando pubblicato nei mesi scorsi che prevedeva un punteggio assegnato per il 70 per cento con il risultato scolastico e per il 30 per cento con il reddito famigliare Isee.

borsestudio16

Le valutazioni dell’apposita commissione giudicatrice hanno portato all’assegnazione delle borse da 200 euro ciascuna per la scuola elementare (studenti oggi frequentanti la prima media) a Rebecca Ferrario, Sara Dema, Yosra Chafi, Morena Prada e Alissa Morra, mentre per la conclusione della scuola media (oggi in prima superiore) sono stati premiati con 250 euro ciascuno, Gloria Terzaghi, Tommaso Maria Borghi, Noemi Lucini, Maria Chiara Caimi e Gabriele Meroni.”Con questa iniziativa, vogliamo ribadire in maniera concreta l’impegno dell’Amministrazione comunale a sostegno dei nostri giovani studenti e delle loro famiglie – commenta il sindaco Dante Cattaneo – Nonostante le sempre più risicate disponibilità economiche, frutto dei tagli scellerati che il Governo centrale ci impone, l’Amministrazione comunale intende onorare l’impegno preso da qualche anno con le famiglie e con gli studenti, per premiare, anche con un piccolo contributo, l’impegno profuso sui banchi di scuola, che certamente si rivelerà importante per la loro formazione”.

24052016