30012016 fbc saronno - varese (15)SARONNO – Batosta per Beppe Scavo: l’ex calciatore saronnese è stato squalificato per due anni dal giudice sportivo. Dopo avere militato nel Fbc Saronno per la prima metà della scorsa stagione, in Eccellenza; il trasferimento nella Vis Nova di Giussano in Promozione. Il “fattaccio” nella gara di ritorno, in trasferta, dei playout con Lissone, il 15 maggio scorso. Con la Vis Nova in svantaggio dopo mezz’ora ed un espulso, a scatenare il caos il cartellino rosso sbandierato anche al 28enne ex biancoceleste che a quel punto, così dice il referto arbitrale, avrebbe spintonato il guardalinee mandandolo a sbattere sulla rete di recinzione. Ed a quel punto il direttore di gara aveva sospeso la partita.

Poi il giudice sportivo: 0-3 contro la Vis Nova, che retrocede; e squalifica sino al 16 maggio 2018 per Beppe Scavo, che da parte sua respinge ogni addebito e parla di fatti “ingigantiti”. Assieme alla Vis ha deciso di fare ricorso ed ha chiesto di essere ascoltato dalla giustizia sportiva.

25052016

3 Commenti

Comments are closed.