ORIGGIO – Due infortuni su lavoro in questo inizio di settimana ad Origgio, ed in entrambi i casi ad intervenire sono stati i volontari del Sos Uboldo con le loro ambulanze.

partenza verso il fontanile con sos uboldo protezione civile pro loco e centro culturale ss.pietro e paolo

Il primo caso in un complesso aziendale di via Saronnino dove un autotrasportatore stava caricando il proprio camion di materiale in vetro, è rimasto ferito alla testa andando a sbattere contro il portellone ed è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale di Saronno. Per l’uomo, un italiano di 42 anni, diversi punti di sutura. In un cantiere di via Cerro, invece, a farsi del male è stato un operaio di 56 anni che, pare vittima di un malore, è caduto dal tetto tagliandosi il labbro e procurandosi diverse contusioni al volto. Visitato anche dal personale specialistico dell’automedica, è stato quindi trasferito con l’autolettiga per tutti gli accertamenti del caso all’ospedale di Legnano.

(foto archivio: una iniziativa sociale con i volontari dell’associazione Sos Uboldo)

26052016