carabinieri caronno pertusella stazioneCARONNO PERTUSELLA – Tanti danni per un bottino di poche stecche di sigarette: è il colpo messo a segno nel fine settimana ai danni della tabaccheria Vittorio Veneto ed immortalato dalla videosorveglianza.

Per prima corsa un paio di loro armati di piccone hanno alzato la saracinesca dell’attività. Danneggiandola al punto che dovrà essere sostituita completamente. Sempre con lo stesso attrezzo,  hanno preso di mira la porta. Visto che il vetro è antisfondamento hanno concentrato i propri sforzi sui cardini e con forti colpi hanno costretto la porta ad aprirsi verso l’esterno. Guadagnato l’accesso però la banda ha avuto l’amara sorpresa: è scattato l’allarme anti-intrusione che ha fatto accorre sul posto le guardie giurate e i carabinieri della stazione cittadina. I malviventi non si sono dati per vinti hanno arraffato alcune stecche di sigarette. Non risulta sia stato preso altro anche perchè, come precisano i proprietari, quando l’attività è chiusa tutto quanto ha un valore, dai “Gratta e vinci” alle monetine, viene messo sotto chiave. Sul posto sono accorsi anche i proprietari che hanno fatto un sopralluogo mentre i tutori dell’ordine ricostruivano l’accaduto. Il punto di partenza per le indagini saranno proprio i nastri della videosorveglianza che hanno immortalato l’intero colpo e tre membri della banda. Non si esclude che ci fosse un quarto complice che facesse il palo o che attendesse i complici in auto pronto a dileguarsi prima dell’arrivo delle pattuglie.

(foto archivio)

01062016