SARONNO – Una conferma della bontà dell’operato e soprattutto del progetto che si sta costruendo. Così può essere descritta l’elezione per il secondo mandato del presidente Davide Rosio alla sezione di Saronno dell’Aia, l’Associazione arbitri di calcio.

rosio con faverani

La serata delle elezioni, tenutasi all’auditorium della scuola Aldo Moro di viale Santuario, è stato un momento di confronto ed uno sguardo verso il futuro. Il presidente ha illustrato dapprima agli associati i risultati conseguiti in questi quattro anni, ringraziando il consiglio direttivo sezionale, in particolar modo il vice-presidente Edoardo Piazza e il responsabile designazioni Stefano Giannotti; che resteranno al loro posto al pari del segretario Giulio Gervasini.

“E’ stato un risultato di tutti, di una squadra forte ed unita – ha sottolineato Rosio – ora dobbiamo continuare con la stessa grinta e determinazione”. E’ stata quindi l’occasione per presentare il programma futuro e gli obiettivi da realizzare, considerate le forze a disposizione e la precisa volontà di crescere come forza arbitrale.“Dobbiamo continuare – ha sostenuto Rosio – con i contatti con le istituzioni locali, cercando di intensificarli ulteriormente. L’obiettivo è quello di crescere numericamente, mantenendo il livello eccellente che abbiamo raggiunto negli ultimi anni”.

Al termine dello spoglio delle schede elettorali, il vice-presidente Piazza ha sottolineato che “questa è la conferma della bontà del lavoro svolto. Gli associati lo hanno compreso e ci invitano ad andare avanti”.

(foto: a sinistra Davide Rosio)

10062016

2 Commenti

Comments are closed.