SARONNO- “Dopo mesi di tentennamenti, incertezze e balbettii, l’Europa finalmente parla chiaro”.

Sulla questione migranti, l’europarlamentare Lara Comi racconta i passi avanti dell’ Europa che ritorna protagonista: “Sul fronte immigrazione, la Commissione Europea ha presentato al Parlamento una nuova strategia finalizzata alla definizione di “accordi-quadro” con i paesi di origine dei migranti e con i paesi di transito (in Africa e Medio Oriente), destinando al momento risorse pari a 8 miliardi di euro. Incentivi e disincentivi in termini commerciali, aiuti allo sviluppo e nuove regole nella gestione dei visti, aumento dei rimpatri, piano di investimenti nelle infrastrutture: saranno queste le principali missioni del piano europeo, che delinea una proposta coerente e coordinata per affrontare con efficacia e determinazione una delle principali sfide dei prossimi anni. Non con i muri, non con sparate mediatiche si potrà infatti gestire quello che si conferma ogni giorno come un fenomeno biblico dalle dimensioni planetarie. Occorre fermezza, responsabilità e coraggio: è quello che l’Europa, anche grazie alle continue sollecitazioni del partito popolare europeo, finalmente ha compreso”.

15062016lara comi a bruxelles

6 Commenti

    • .Bravissima ..C’è chi lavora portando il proprio contributo, mentre ,come sempre, la Lega nord si diletta in spottoni e in UE vota contro(voto pubblico) a qualsiasi soluzione per l’immigrazione.Senza quest’ultima di che parlerebbero i leghisti

      • Ottimo, Comi, ottimo …sempre presente e concreta .

        E’ risaputo che i leghisti in UE votano contro tutte le proposte che portano a contenere e dare una soluzione alla questione migranti ….Hanno votato contro gli aiuti a casa loro per non farli partire, nonostante che in Italia urini il contrario ….hanno votato contro i rimpatri…. la redistribuzione profughi nei vari Paesi UE…una VERGOGNA

Comments are closed.