SARONNO – Alessandro Ruggiero si appresta ad iniziare la sua seconda stagione nell’Amor: per il tecnico la riconferma era data praticamente per scontata, dopo avere raggiunto durante il girone di ritorno dell’ultimo campionato con anticipo la salvezza in Seconda categoria, nella quale la compagine di Cassina Ferrara era neopromossa.

auto ruggiero bruciata

Una gioia, quella del taglio del nastro della salvezza, che aveva contagiato tutto l’ambiente. Ma per Ruggiero neanche il tempo di celebrare perchè proprio in quei giorni si era trovato suo malgrado al centro di una notizia di “cronaca nera”, ad inizio maggio: mentre viaggiava sulla superstrada alle porte di Milano la sua vettura era andata in fiamme, aveva avuto la prontezza di entrare in un’area di servizio e scendere incolume dal mezzo, ed aveva fatto intervenire i pompieri. che avevano spento il fuoco ma non avevano salvato la vettura. Brutto capitolo extrasportivo, ma adesso è di nuovo il momento di pensare al calcio ed all’Amor sportiva.

Classe 1983, Ruggiero, abitante a Limbiate, prima di arrivare all’Amor aveva allenato le giovanili della Salus Turate.

19062016

1 commento

  1. Articolo penoso: cronaca nera? Ma dove? Ad inizio maggio …oggi è il 19 giugno ed è una news!

Comments are closed.