ex cantoni dall'alto (5)SARONNO – Ex Cantoni: pronte tutte le autorizzazioni per la bonifiche dei terreni. Una delle aree dismesse più inquinate della città degli amaretti sarà presto al centro di un primo intervento di bonifica.

L’annuncio è arrivato, giovedì sera, dall’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone durante la commissione Ambiente convocata dal vicepresidente Francesco Brunetti.

L’esponente della Giunta del sindaco Alessandro Fagioli ha annunciato che da Arpa è arrivato il via libera anche per la bonifica degli ultimi 200 metri quadrati di terreno. In sostanza da tempo si è provveduti a scindere la bonifica delle acqua e quella dei terreni. Su quest’ultima erano già arrivati gli ok di Asl, Provincia e mancava quello di Arpa arrivato nelle ultime ore anche per l’ultima porzione di terreno.

Così l’Amministrazione ha subito avviato e completato l’iter che permetterà alle proprietà, una volta versate le fideiussione del caso, di avviare l’intervento. “Gli aspetti che per noi sono importanti sono due – spiega l’assessore Guaglianone – sicuramente garantire un processo di bonifica efficace per tutelare la sicurezza di tutti i cittadini ma anche intervenire in modo rapido così da evitare perdite di tempo”.

Sciolto il nodo della bonifica dei terreni resta quello della bonifica delle acque. Un tema molto delicato affrontato dalla commissione approfondendo quanto emerso dalla conferenza dei servizi, con precise richieste della Provincia e parlando del documento realizzato dal “Gruppo di Lavoro Ex Cantoni-Pozzo Parini”. Si tratta di un documento consegnato a tutti gli stakeholders e illustrato mercoledì anche alla città in una gremita serata in sala Nevera di Casa Morandi.

Il prossimo passaggio, infatti, sarà la conferenza dei servizi, già convocata per martedì 21 giugno, in cui la proprietà porterà le risposte ad alcune richiesta di modifiche al piano di bonifica delle acque richieste dalla Provincia e condivise dall’Amministrazione.

Da parte sua il Comune ha sollevato anche il problema legato alla presenza di amianto chiedendo una dettagliata valutazione dei rischi.

17062016

4 Commenti

    • Shhhh…i problemi veri sono il telos e i venditori di carciofi, mica l’acqua. Shhhh….

  1. FINALMENTE si arriverà ad un qualcosa di FATTO !!!

Comments are closed.