imageSARONNO – Caccia agli sponsor ma anche primi interventi organizzativi per garantire la miglior ospitalità possibile alla storica gara ciclistica Tre Valli Varesine: l’Amministrazione comunale si è già rimboccata le maniche per accogliere la partenza delle 96esima edizione della corsa in linea maschile di ciclismo su strada.

In questa prima fase organizzativa l’Amministrazione è all’opera per attrezzare Villa Gianetti che sarà il “quartier tappa” della manifestazione.

Sono stati impegnati 1.952 euro per dotare la sede di rappresentanza di tutte le strumentazioni necessarie. In particolare saranno predisposte “postazioni di lavoro nelle varie sale con adeguati punti presa di corrente, microfoni, fax”. E non solo sarà realizzato “un impianto audio-video, predisponendo uno schermo elettrico e un proiettore a soffitto, nonché adeguati microfoni”. Facile ipotizzare che tra i prossimi provvedimenti ci sia anche quello di dotare la villa di un solido e funzionale servizio di Wi-fi visto che quello attualmente presente, lanciato qualche anno fa dalla precedente amministrazione con un progetto sperimentale, non funziona. La speranza dei saronnesi è che il ruolo di “quartier tappa” sia un’occasione per il rilancio della sede di rappresentanza che vive un momento di profondo degrado.

La tre Valli è una gara pre-mondiale del calendario europeo dell’Uci – l’organizzazione mondiale che coordina l’attività agonistica internazionale del ciclismo. Insieme alla Coppa Agostoni e alla Coppa Bernocchi fa parte del Trittico Regione Lombardia.

3 Commenti

  1. importante Villa Gianetti hi-tech….pare non ci sia la stessa attenzione per le scuole che rimangono al paleolitico.

    • le scuole sono appena state dotate di linee dati ultra veloci (ne ha dato notizia anche questo sito).
      il merito è sicuramente di questa amministrazione che probabilmente non ne avrebbe neppure l’obbligo, visto che le scuole e le dotazioni per il funzionamento sono statali.

Comments are closed.