Valeria ghislanzoniSARONNO – Lutto al comitato saronnese della Croce rossa per la scomparsa della volontaria Valeria Ghislanzoni. Sessantuno anni e volto notissimo della Cri saronnese, nella quale aveva prestato servizio per un ventennio, è deceduta in casa a causa di un malore, nell’appartamento della palazzina di via Filippo Reina dove abitava. Lunedì pomeriggio non avendo sue notizie e visto che non rispondeva alla porta, è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento cittadino, per riuscire ad entrare nell’alloggio. I pompieri hanno raggiunto con una scala una porta finestra, ma una volta dentro ai soccorritori non è rimasto altro che prendere atto del decesso della volontaria.

Da parte di tutto il personale della Cri è ora il momento del cordoglio per la scomparsa di una attivissima militante e che per tanti anni si era occupata della gestione del centralino, nella sede della Croce rossa italiana alla Fondazione Gianetti di via Marconi.

29062016

7 Commenti

  1. Ciao Vale. Grazie per tutto quello che hai donato per tanti anni alla CRI di Saronno. Ci mancherai

  2. Condoglianze.

    ALESSANDRO BORGONOVO
    Istr. 118/Full D
    Croce Rossa Italiana
    LOMAZZO

  3. Hai donato tanto del tuo tempo in cri con serieta’ e professionalita’ esempio per tanti .
    Ciao Ghisla riposa in pace.

  4. QUANDO SI PERDE UN MEMBRO DELL C.R.I. E’ SEMPRE UN DOLORE E TRISTEZZA
    CIAO GHISLA

    ALESSANDRO CROCE ROSSA SANREMO

  5. Non la conoscevo ma quelle poche volte che ho avuto modo di entrare in contatto con lei, ho notato la sua gentilezza e disponibilità. Certamente aveva il cuore d’oro.
    Riposa in pace

Comments are closed.