SARONNO – Si terrà stamattina alle 11 all’interno del presidio di piazzale Borella l’inaugurazione del nuovo reparto di neurologia dell’ospedale cittadino. E’ stata annunciata anche la presenza del presidente della Regione Lombardia, nonchè esponente della Lega Nord, Roberto Maroni.

Ecco la diretta de ilSaronno

In primavera Giuseppe Brazzoli, direttore generale dell’azienda socio sanitaria Valle Olona che comprende 5 presidi (Saronno, Busto Arsizio, Gallarate, Somma Lombardo e Angera), l’aveva annunciato: ““I lavori sono finiti in autunno. Adesso abbiamo reperito i fondi per i nuovi arredi e prevediamo di attivare la nuova location, nel padiglione verde, nel giro di qualche mese, l’obiettivo è il taglio del nastro nel corso dell’estate”.

E così è stato visto che l’inaugurazione, a cui sono state invitate anche tutte le autorità cittadine, si terrà giovedì 7 luglio. Sarà anche l’occasione per fare il punto sulla situazione dell’ospedale cittadino anche se il dg è stato molto chiaro: “Saronno – ha detto durante la sua prima visita – è una struttura che conta indicativamente 280 letti, una realtà curata che soffre, come altre, di alcune criticità ma che non presta il fianco a grandi critiche. Nella nuova azienda ospedaliera, il ruolo strategico sarà sicuramente rafforzato. Abbiamo cinque ospedali, cresciuti con logiche diverse e scarsamente integrati. Saronno presidia territorio difficilmente controllabile dalle altre sedi e per questo non vedo ridimensionamenti ma un consolidamento e dove è possibile un potenziamento”.

8 Commenti

  1. ma nn doveva venire maroni? schiaffo a fagioli. manda cattaneo che è meglio stia zitto. l’ospedale di saronno caposaldo della sanità lombarda? ma chi crede di prendere per i fondelli. saronno è sempre più penalizzato. diminuiscono i posti letto e siamo succubi di busto e valle olona. si vergogni questo falo saronnese

  2. Prenotato visita di controllo pneumologia, appuntamento per l’autunno….del 2017. Toccherà andare al meditel

  3. Veronesi + Borghi + Fagioli contano come il 2 di picche per la Lega Nord agli alti livelli e lo si vede da come trattano il nostro ospedale: nulla é cambiato da quando c’era Porro!

Comments are closed.