polfer polizia ferroviaria stazione (2)SARONNO / CERIANO LAGHETTO – Il 29 giugno era stato picchiato da tre nordafricani che volevano rubargli il telefonino, adesso lo studente di 14 anni vittima di questa aggressione ha scritto al sindaco per incitarlo ad andare avanti nella sua battaglia sulla sicurezza lungo la linea ferroviaria Saronno-Seregno.

Il giovane ha inviato una missiva a Dante Cattaneo, primo cittadino di Ceriano Laghetto ed alla “testa” degli amministratori locali, residenti e viaggiatori di Trenord che chiedono un giro di vite contro la delinquenza ed in particolare contro gli spacciatori che utilizzano la linea ferroviaria per raggiungere il Parco Groane, dove vendono la droga, e spesso prendono di mira i viaggiatori sui treni e nelle stazioni, fra Saronno e Ceriano.

“Il ragazzo aggredito la settimana scorsa dagli spacciatori nei pressi della stazione Groane mi ha scritto così

Dobbiamo combattere insieme questo problema e magari con qualche controllo in più ci saranno meno problemi a parer mio.

Noto più saggezza nelle parole di questo ragazzo di 14 anni rispetto a tanti politichetti locali e nazionali!” rimarca Cattaneo.

07072016

1 commento

Comments are closed.