SARONNO – “Attenzione alle truffe”: a mettere in guardia i cittadini residenti in tutta la provincia è la questura di Varese, che prende spunto da un episodio avvenuto proprio nelle scorse ore quando un malintenzionato, fingendosi un rivenditore di cellulari che sta trasferendo il suo negozio, ha offerto in vendita ad un anziano signore un telefono al prezzo promozionale di 50 euro. Solo dopo l’acquisto la vittima si è resa conto che il telefono non funzionava.

immagine telefonino a basso prezzo

Una variante a questo tipo di truffa che può avvenire sempre fuori dai negozi è il cosiddetto “pacco”. Il malvivente prende contatti con la potenziale vittima per vendergli un computer e un cellulare di ultima generazione. All’incontro gli mostra la merce funzionante e contratta il prezzo. Una volta ricevuto il denaro, con un abile manovra sostituisce il “pacco” con uno identico all’interno del quale potrà esserci di tutto ma non la merce acquistata.”Acquistare da sconosciuti e fuori dai negozi qualsiasi prodotto pensando di fare un affare nasconde sempre l’insidia che l’affare lo possa fare proprio chi vi sta davanti ed è riuscito a convincervi!” fanno notare dalla polizia di Stato.

11072016