MISINTO – Ha preso il via con grande successo la 21′ edizione della Misinto Bierfest. La festa, come da tradizione bavarese, è stata inaugurata con la spettacolare cerimonia di apertura della botte che ha visto protagonisti il sindaco di Misinto, Giorgio Dubini, gli organizzatori di Gam E20 e una delegazione dei responsabili di Kulmbacher proveniente dalla Germania. Sotto al tendone del Mönchshof Stadl, completamente rinnovato nel 2015, erano presenti circa 2000 persone che hanno brindato sulle note delle tradizionali musiche tedesche.

“Il successo del primo weekend della Bierfest – afferma l’organizzatore dell’evento Fabio Mondini – ci rende soddisfatti e ottimisti circa la buona riuscita dell’edizione 2016 della nostra manifestazione. Un grazie doveroso va agli oltre settanta volontari che con grande impegno e passione ogni sera rendono possibile lo svolgersi della manifestazione. Ricordo che la Bierfest ha anche una valenza sociale: parte del ricavato verrà infatti devoluto a progetti per il Comune di Misinto”. Domenica 10 luglio si è svolto il tradizionale pomeriggio alla Bierfest dei ragazzi diversamente abili dell’associazione “Sorriso dell’anima” di Cesano Maderno e Abbraccio onlus di Meda che hanno partecipato al pranzo con i prodotti tipici bavaresi e a un momento di approfondimento sul metodo di produzione della birra. Lunedì 11 luglio circa 100 bambini dell’oratorio estivo di Misinto sono stati ospiti per pranzo alla Bierfest.

Il programma di eventi dell’edizione 2016 della Misinto Bierfest prevede un appuntamento nuovo e di grande interesse per gli amanti del mondo della birra: mercoledì 13 luglio alle 17.30 presso il Mönchshof Stadl di via Marconi si terrà un momento di approfondimento e di degustazione gratuito incentrato sul 500′ anniversario del Reinheitsgebot, conosciuto come “Editto della purezza” che rappresentò per secoli il riferimento legislativo che regolò il lavoro dei birrai bavaresi prima e tedeschi poi. L’ultima edizione della Misinto Bierfest ha visto circa 55 mila presenze con più di 30 mila litri di birra spillati. La festa apre tutti i giorni alle 19.30. Il calendario prevede il 12 e 13 luglio concertidella band “Grumis” mentre dal 14 al 17 luglio c’è la “Bruno gress band”, domenica 17 luglio alle 22.30 la cerimonia di chisura.

12072016