SARONNO – Si chiama “Premio Pierino Cattaneo” ed è il massimo riconoscimento per gli arbitri di calcio saronnesi, istituito dalla locale sezione, che proprio a Cattaneo – fondatore – è dedicata. Nel 2015 il riconoscimento è andato ad Edoardo Piazza, instancabile “motore” della sezione Aia cittadina, ed attuale vicepresidente. Per il 2016 la scelta viene come sempre compiuta dal direttivo sezionale.

“Cattaneo è stato il fondatore della nostra sezione, che è a lui intestata – ricorda i presidente dell’Ai di Saronno, Davide Rosio – Nel 1978 gli venne l’idea di venire da Rovellasca a Saronno per fare nascere questa sezione, che poi per quasi trent’anni ha costantemente “alimentato” con il proprio impegno, continuando sempre a lavorare per la crescita degli arbitri”. Nel 2014 il premio era andato ad Alessandro Pizzi, di Lazzate ma della sezione saronnese, presidente del Comitato regionale arbitri della Lombardia,”mentre nel 2015 abbiamo voluto assegnare il riconoscimento al nostro Edo, per l’impegno e la dedizione sempre dimostrata. E’ stata una gran fatica riuscire a fargli la sorpresa”, rimarca il presidente.

18072016