SARONNO – Le urla dei litiganti hanno attirato l’attenzione dei residenti che accortosi di quello che stava accadendo hanno fatto accorrere le forze dell’ordine che hanno fermato la lite. Sono state prestate le cure a due litiganti, un 18enne ed un 24enne, decisamente malconci. I due malgrado fossero decisamente provati si sono accontentati del primo check eseguito dal personale sanitario della Croce Rossa Saronno rifiutando il trasferimento al pronto soccorso.

È quanto accaduto sabato sera intorno alle 22 quando è avvenuta una lite tra un gruppo di nordafricani. Secondo la ricostruzione di alcuni testimoni, in attesa di quella ufficiale delle forze dell’ordine, sarebbero stati circa una decina. Teatro della discussione, presto degenerata con schiaffi, pugni, magliette strappate e calci la zona tra piazza San Francesco e l’area sotto i portici del Molino Canti vicino la fontana.

“Quando sono arrivato – racconta un testimone – ho visto uno straniero decisamente malridotto che piangeva in ginocchio per terra. Attorno a lui i carabinieri che cercano di ricostruire l’accaduto”. La maggior parte dei litiganti sono però spariti prima dell’arrivo della pattuglia. Utili per chiarire l’esatta dinamica dell’accaduto e valutare se ci siano gli estremi per un’azione legale le immagini della videosorveglianza cittadina.

18072016

18 Commenti

    • Prima di aprire il link avevo già una vaga idea della prima parola del primo post pubblicato e ci ho preso.

  1. Bravi, curateli anche.
    Ma questi scalmanati lavorano durante il giorno o cosa?
    Perché leggo che sono sempre pieni di energie che poi finiscono in rissa….

  2. ma sono veramente nordafricani?!?!?! No, non ci posso credere, loro non fanno certe cose, saranno stati sicuramente degli italiani camuffati da nordafricani!!!!

  3. Quando per disattenzione mi facevo male, mia madre oltre al cerotto mi mollava una sberla… la prossima volta telefonatemi che vi mando mia madre.

  4. riapertura della ZTL per favori il commercio e sperare di rianimare il centro, ma poi arriva il coprifuoco, tutti i bar e locali chiusi alle 24, risultato le risorse “romanze” contiuano indisturbate le lore attività di vario genere.

  5. Iniziano le scommessa, scommetto che tra.meno di un mese succederà ancora! Io farei degli appositi ring con sale scommesse…..

  6. Tranquilli riapre la ztl e i cattivoni saranno spaventati dalle macchine che passano ihihihih

  7. Ma lasciarli entrambi a terra piagnucolanti? È reato? Prestarsi é stata una loro “libera scelta” perché intervenire?

  8. ma quali azioni legali?!?… e a cosa serve la videosorveglianza?!?…sono tutti senza dimora, senza identità e spariscono ogni volta nel nulla.
    Prendiamo atto del cambiamento epocale che non siamo capaci di contrastare e facciamo gli “anticorpi” al nuovo modo di vivere la città… aldilà del pupazzo di turno che ci governa, di qualsiasi colore politico esso sia.

  9. non capisco perché spendere soldi pubblici per medicarli…Cri, pronto soccorso, medici ecc ecc. Lasciateli fare e si arrangino.

Comments are closed.