treno trenord pendolari SARONNO – MILANO – Per venerdì 22 luglio è stato indetto uno sciopero dalle 9 alle 17 cui potrebbe aderire il personale Trenord. Pertanto, i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza di Trenord e il servizio Malpensa Express potranno subire ritardi, variazioni di percorso e cancellazioni.

Viaggeranno regolarmente i treni con partenza entro le ore 9 che abbiano orario di destinazione entro le 10.

Per i collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona” è previsto un servizio di autobus sostitutivi per i treni che non saranno effettuati tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto (no-stop) e tra Malpensa Aeroporto e Luino.

Pur non essendo coinvolte le fasce orarie di garanzia, potrebbero verificarsi ripercussioni prima e dopo l’orario della agitazione: si consiglia di prestare attenzione alle informazioni presenti sui monitor, agli annunci sonori diffusi nelle stazioni e a seguire in tempo reale la circolazione attraverso l’App di Trenord, disponibile per iOS e Android (da iTunes e Google Play).

18072016

7 Commenti

  1. Servizio scadente e uno sciopero al mese.

    Se tutti i servizi(ospedali, poste, scuole, asili, università, pubblica sicurezza, raccolta immondizia ecc.)e uffici pubblici in genere scioperassero 1 volta al mese tanto varrebbe attendere tutti insieme magari intorno ad un bel falò l’arrivo dei marziani.

    Ma è probabile che i ferrovieri lavorino in condizioni pessime rispetto a tutti gli altri ….

    I sindacati che organizzano questi scioperi dovrebbero quotidianamente ripetere il karma:
    – domani i miei figli non vanno all’asilo
    – l’immondizia è sotto casa mia da 2 giorni
    – mia suocera non può fare gli esami del sangue
    – nessuno vigile a dirimere la controversia
    – la raccomandata urgente aspetterà
    – mia sorella non può sostenere l’esame
    – il certificato lo farò la prossima settimana
    – ……….

    una decina di volte a sera aiuta.

  2. Ma questi dei treni non capiscono che rompono le balle solo ai pendolari?
    L’azienda ha già incamerato i soldi degli abbonamenti ed in più non paga questi che fanno sciopero, ben vengano gli scioperi per la VOSTRA azienda a discapito dei poveracci che sono costretti a viaggiare!!!

  3. Questi ferrovieri hanno rotto le scatole!!!! Ma che pensino a lavorare invece di lamentarsi per niente!!!!

  4. Se hanno (i ferrovieri) tanti soldi da xmettersi uno sciopero ogni 15 giorni vuole dire che possono nn lavorare. Tutti a casa e spazio a chi ha voglia di lavorare!!!!

  5. E’ vergognoso e intollerabile. Una categoria che ha troppi benifici che sciopera più volte al mese. Se pensano di meritare di più cambino lavoro.

Comments are closed.