saronno servizi code SARONNO – Si sono dotati persino di falso tesserino i sedicenti letturisti della Saronno Servizi che si sono presentati in alcune villette chiedendo di eseguire dei controlli. L’allerta è scattata ad inizio settimana quando alcuni cittadini che hanno ricevuto la visita dei malintenzionati hanno, dopo averli chiusi fuori di casa, chiamato l’ex municipalizzata per raccontare l’accaduto.

In sostanza i sedicenti tecnici si sono presentati mostrando il tesserino, palesemente contraffatto ed amatoriale. Hanno spiegato di dover controllare la lettura del contatore e quindi hanno informato il referente della famiglia che avevano diritto ad un rimborso di 25 euro dalla Saronno Servizi. A questo punto però hanno estratto dal portafoglio una banconota da 100 euro chiedendo di cambiare. Nessuno dei saronnesi ha creduto alla richiesta e li hanno allontanati minacciando di chiamare le forze dell’ordine.

In molti, soprattutto nella zona tra via San Solutore e via Dante, hanno contattato la Saronno Servizi e la polizia locale per informare dell’accaduto nella speranza che il falsi letturisti vengano presi e che nessun saronnese cada nel loro raggiro. Non è la prima volta che si verificano tentativi di truffa sfruttando il nome dell’ex municipalizzata che in diverse occasioni ha già allertato cittadini ed utenti di prestare molta attenzione. Per tutti l’invito è quello di effettuare delle verifiche, chiamando la società o le forze dell’ordine, prima di permettere a presunti tecnici di entrare in casa.

(foto archivio)

21072016

1 commento

  1. Scommetto che questi furbi ed invisibili truffatori non sono stati individuati.
    Tocca ai cittadini fornire foto ed indirizzo, non solo allertare.
    Poveri noi…

Comments are closed.