SARONNO – “Che dire? E’ stata una bellissima mattinata di sport: tanti partecipanti, oltre 200, con 25 società, tanti passanti che si sono fermati a guardare. Davvero una vittoria per il ciclismo e una grande soddisfazione per la nostra società e per i volontari”.

Così il presidente del Pedale saronnese Emilio Filippini traccia il bilancio della 48esima edizione del trofeo “città di Saronno” che si è disputata stamattina nella città degli amaretti.

I primi atleti sono arrivati alle 8 a Villa Gianetti ma il via è stato dato alle 10. La gara è stata sospesa per circa una quarantina di minuti per l’incidente di cui è stato vittima un piccolo partecipante. Soccorso dall’ambulanza è stato accompagnato al pronto soccorso ma per il tempo in cui l’ambulanza è rimasta lontana dal circuito la gara è stata sospesa. Malgrado questo ritardo la manifestazione è stata un successo: tanti i supporter dei piccoli campioni rimasti lungo il percorso per l’intera mattinata così come i saronnesi che dopo aver fatto i conti con divieti di sosta e di accesso nel circuito (via Roma, via Manzoni, via Baracca, via Visconti, via Parini e via Guaragna) si sono goduti la kermesse.

A fare da starter con tanto di bandiera a scacchi anche il sindaco Alessandro Fagioli che dopo i ringraziamenti di rito e i complimenti per la manifestazione ha preso l’impegno “di cercare uno spazio dove realizzazione un piccolo circuito dove i piccoli ciclisti possano allenarsi” visto che al momento sono costretti ad andare in un’area di sosta nella Caronno Pertusella e l’assessore allo Sport Gianpietro Guaglianone.

Ottime prestazioni anche per i piccoli campioni del Pedale saronnese: Giada Cattani, Francesco Moro, Alessandro Cattani, Edoardo Banfi e Riccardo Basilico. A cause del ritardo le premiazioni ci sono tenute a Villa Gianetti poco prima delle 14 invece che intorno alle 12 come preventivato.

Prezioso anche il contributo della polizia locale che ha controllato il percorso prima e durante la gara.

E conclude Filippini: “Siamo soddisfatti dell’aiuto e dell’attenzione che l’assessorato allo Sport e l’intera Giunta ci hanno dimostrato e ringraziamo tutti loro e in particolare il sindaco Alessandro Fagioli per aver portato a Saronno la partenza della Trevalli, prossimo evento che trasformerà Saronno in un circuito”.

24072016

1 commento

Comments are closed.