marco franchiGERENZANO – Con una lettera al sindaco di Gerenzano, Ivano Campi, il consigliere delegato al commercio e alle attività produttive Marco Franchi ha deciso di rimettere il proprio mandato al primo cittadino. Una specie di fulmine a ciel sereno, proprio in corrispondenza della pausa estiva dell’attività politica comunale. “Scrivo queste poche righe per comunicare la mia intenzione di rimettere nelle mani del Sindaco la delega al che mi era stata affidata – afferma Franchi – . Questa mia decisione nasce in conseguenza di spiacevoli situazioni che si sono verificate nel corso di questo mandato, ma soprattutto dopo l’approvazione da parte della maggioranza del Piano di Governo del Territorio, che va proprio nella direzione opposta a quanto affermato durante la campagna elettorale che ha poi portato alla elezione del Sindaco Campi”.

Non manca la delusione nelle parole dell’ormai ex delegato: “Si era promesso ai nostri concittadini di fermare i grossi insediamenti commerciali, che avrebbero snaturato l’identità gerenzanese e ora, ad un anno dalla scadenza del mandato, tali insediamenti vengono invece approvati nella loro totalità. Queste grosse strutture commerciali, che nasceranno alle porte del nostro paese, oltre a soffocare i negozi di vicinato presenti nelle vie centrali, porteranno un notevole traffico lungo la statale varesina ostacolando sicuramente il collegamento con la vicina Saronno”.

Prosegue Franchi: “Nell’ultimo Consiglio comunale, è stato approvato anche il Piano del Commercio, nella cui stesura e condivisione, malgrado la mia disponibilità non sia mai mancata, non sono stato coinvolto e mai neppure invitato alle riunioni fatte con i tecnici estensori.  Non voglio discutere in questo caso delle decisioni prese, ma sicuramente la modalità scelta non dimostra volontà di condivisione e di trasparenza rispetto alle scelte attuate. Dissociandomi da tutto questo, e rimettendo nelle mani del Sindaco la mia delega, continuerò con molto piacere a ricoprire il mio incarico da semplice Consigliere comunale, ruolo che mi è stato conferito da tutte quelle persone che hanno creduto in me e che continuerò a rappresentare con passione, disponibilità e coerenza politica”.

26072016

1 commento

Comments are closed.