SARONNO – Con momenti di condivisione e di preghiera continua la trasferta polacca degli 80 giovani saronnesi che sono a Cracovia per partecipare alle Giornata mondiale della gioventù accompagnati, tra gli altri, da don Federico e suor Rosanna,

Evento clou della giornata di giovedì l’arrivo di Papa Francesco a cui anche i saronnesi hanno dato il benvenuto. La mattinata si era aperta con la catechesi della diocesi nel centro sportivo di un piccolo paese alle porte di Cracovia. “E’ stato un momento più interattivo del precedente in cui tutti hanno potuto dare il proprio contributo”. E’ seguito il trasferimento a Cracovia, con qualche problema logistico visto il grande afflusso di persone per seguire l’arrivo del Papa. “Siamo riusciti ad arrivare al nostro settore – spiegano i giovani saronnesi – il pontefice ha parlato per circa 40 minuti”. In serata dopo la cena il programma prevedeva il trasferimento al campo sportivo della catechesi per un momento di festa coi ragazzi della diocesi.

29072016