SARONNO – Residente a Saronno ma originario dell’Algeria, 29 anni, è stato nelle ultime ore arrestato dai carabinieri della stazione cittadina che lo hanno prelevato direttamente nella sua abitazione e lo hanno trasferito nel carcere di Busto Arsizio.

carabinieri saronno cantiere(1)

Il nordafricano era inseguito da un ordine restrittivo che ha fatto seguito ad una pena definitiva di due anni e due mesi di reclusione, condannato per il reato di associazione a delinquere per favoreggiamento della immigrazione clandestina, il tutto legato ad una vicenda di “falsi matrimoni” organizzati fra italiane e stranieri al fine di fare ottenere a questi ultimi i documenti di soggiorno. La vicenda giudiziaria è quindi arrivata all’epilogo e l’extracomunitario è stato così chiamato a pagare il proprio debito con la giustizia, dovrà restare in cella nel penitenziario bustocco sino a quando avrà completato di scontare la propria pena, visto che per lui non ci sono più possibilità di presentare appelli.

(foto archivio)

30072016

1 commento

Comments are closed.