SARONNO – Una giornata intensa vissuta al campo Misericordia e culminato con la veglia con Papa Francesco. È’ stato questo l’emozionante sabato degli 80 giovani saronnesi che accompagnati da alcuni religiosi, da don Federico a suor Rosanna, stanno partecipando a Cracovia alla Giornata mondiale della Gioventù. 

Sabato la sveglia è suonata un po’ più tardi rispetto al solito anche perchè rispetto ai giorni precedenti non era in programma la catechesi. C’è stata invece  una messa del gruppo saronnese seguita dal trasferimento al campus misericordia con i pullman saronnesi. “Dopo circa  4/5 km a piedi – spiega il nostro reporter – abbiamo raggiunto il nostro settore: eravamo lontani dal palco ma con una buona visuale”. I saronnesi hanno aspettato inizio veglia che è durata circa due ore di cui una interamente occupata dal discorso del Papa. “Un discorso molto bello – sottolinea il nostro reporter – con tanti botta e risposta tra pontefice e ragazzi”. Terminata la veglia è partita la festa che ha coinvolto tutti. 

31072016