SOLARO – Anno nuovo, ma successi più che consolidati per la Festa della Birra di Solaro. Si è chiusa con un bilancio di circa 8mila persone che, nel corso delle sette serate promosse dall’associazione “Il Pensiero Libero”, sono passate al centro sportivo Scirea, l’edizione 2016 della Festa della Birra di Solaro. L’iniziativa, organizzata da otto stagioni e, per la seconda volta, ospitata nell’area feste di corso Berlinguer, non ha deluso le aspettative e ha fatto registrare numeri sempre più importanti negli ultimi due fine settimana di luglio, soprattutto nelle due serate di punta: quella del 22 luglio con il concerto del Carrozzone di Renato Zero e quella del 29 luglio con l’esibizione, per il secondo anno consecutivo, della MerQury Band, la cover band nazionale dei Queen.

“La Festa della Birra è ormai diventata un appuntamento estivo riconosciuto e apprezzato – commenta il presidente del Pensiero Libero, Mauro Ranieri – Avevamo detto che l’edizione 2015, la prima al centro Scirea, sarebbe stata per noi un punto di partenza e quest’anno abbiamo dimostrato di meritare l’attenzione del grande pubblico, portando a casa un risultato che è andato oltre le nostre aspettative, soprattutto se si considera che l’ultima decade di luglio non è il periodo migliore per promuovere simili iniziative. Rispetto allo scorso anno, abbiamo migliorato il servizio in cucina e abbiamo puntato su due serate di concerti d’eccellenza: questa è la strada giusta da percorrere per il futuro. Se possiamo parlare di successo, però, lo dobbiamo ai tanti volontari che quest’anno si sono aggiunti al gruppo storico: a loro va il più grande ringraziamento. Ci siamo davvero divertiti insieme”. Preziosa la collaborazione anche di volontari del centro diurno disabili “Il Girasole” di Caronno, che, con il loro aiuto ai tavoli, hanno reso la manifestazione di quest’anno ancora più speciale.

03082016