vittorio mastrorilli gestore cinema silvio pellico saronnoSARONNO – Un terzo cinema pronto ad arrivare a Saronno. Torna a nuova vita infatti la sala Prealpi: mancano ancora alcuni adempimenti burocratici ma il più è fatto, tanto che subito dopo l’estate, si parla di inizio autunno, il cinema tornerà a nuova vita, dopo tanto tempo. E’ stato Vittorio Mastrorilli (nella foto) della società Mastercine (che dal 2009, gestisce il cinema Silvio Pellico) a darne notizia.

Aperta, chiusa, poi aperta ancora per qualche mese e da anni senza più spettatori: ma ora la sala di viale Prealpi, quella accanto alla parrocchia Sacra Famiglia (è di proprietà della comunità pastorale Crocifisso Risorto) è pronta a riprendere vita. Era stato monsignor Armando Cattaneo, qualche mese fa, ad annunciare l’avvio dei lavori nell’ottobre scorso. “La chiesa è sempre stata dove c’era un nuovo modo di comunicare. Nella nostra città sono state create diverse sale della comunità. Abbiamo il Pellico e la sala della Regina Pacis, ora il nostro obiettivo è far rinascere il cinema Prealpi”.

I lavori sono iniziati da diversi mesi ma non sono mancati i problemi perché le nuove normative sono molto stringenti. Ma il più è fatto e fra pochissimo ci sarà la nuova inaugurazione, dopo una chiusura di una quindicina d’anni. La sala, grazie ai lavori, avrà 250 posti a sedere. Un giorno alla settimana ospiterà il cineforum e poi non mancheranno le prime visione e la rassegna di film d’essai. “Sarà in accordo con quella del Silvio Pellico per andare incontro a tutte le esigenze del pubblico” dice Mastrorilli.

09082016

3 Commenti

  1. Ho visto più volte il signor Mastrorilli nelle sere del cineforum. L’ho trovato una persona civile e intelligente. Non esita all’occorrenza a mettersi alle tende a punzonare le tessere degli spettatori. Mastrorilli riapre ora anche il Prealpi e da una grossa mano a difendere cultura e spettacolo a Saronno. Nel frattempo, e questo è un segno dei tempi, l’attuale amministrazione comunale ha tolto il sostegno al Cineforum. Non faccio polemiche inutili ma che devo pensare? Che loro la cultura l’hanno vista nel Pokemon Go a cui l’Assessore competente si è tanto appassionato?

  2. finalmente una buona notizia per la cultura a Saronno.
    A proposito che fine ha fatto il teatro?

  3. Bellissima iniziativa: è ora di alzare la qualità dei film trasmessi sul grande schermo che puzzano solo di pop corn e pubblico cafone.

Comments are closed.