telecamere centro saronno (1)SARONNO – Questione sicurezza, aumenta il numero delle telecamere che vigilano sulla nostra città. Questo grazie anche a un finanziamento regionale che permetterà di aumentare il numero degli “occhi elettronici” in città. Che dal prossimo autunno saranno 88, dislocati in diverse zone.

Lo conferma il primo cittadino Alessandro Fagioli: dalla Regione sono arrivati 50mila euro, che vanno a coprire più della metà della spesa prevista per questo progetto, vale a dire i 93mila e 716 euro di costo complessivo. Bando che è stato assegnato a fine giugno, e i lavori sono attualmente in corso.“Ad oggi ci sono 46 telecamere funzionanti sul territorio che vedremo quasi di raddoppiare con il nostro progetto, portandole a poco meno di 90. Un bel passo avanti nel controllo del territorio”.

Fra l’altro, saranno anche sostituite 11 telecamere sparse nel centro città che al momento non sono più funzionanti, poi sarà ripristinato il collegamento con la centrale operativa dei carabinieri di via Manzoni. Chiarisce il sindaco: “Già nei primi giorni dalla mia elezione mi ero accorto che c’era una assoluta mancanza di investimenti nella Polizia locale e quindi anche nella sicurezza. E abbiamo deciso di fare di più”.

Nello specifico, le nuove telecamere saranno installate nelle vie Portici, Riconoscenza, San Cristoforo, Schuster, Aviatori D’Italia, via Monti, Indipendenza, Padre Luigi Monti e Leopardi. Tutta la zona pedonale interessata dai flussi viabilistici commerciali, scolastici, da e per la stazione e l’ospedale praticamente sarà coperta. Altre telecamere arriveranno anche nella zona industriale, come via Grieg e via Deledda e in quella del cimitero di via Milano.

(nella foto di archivio, le telecamere in centro)

10082016

9 Commenti

  1. Mettete anche delle telecamere ai principali ingressi (e uscite) della città per il monitoraggio delle targhe, così da individuare ed eventualmente bloccare (con le forze dell’ordine) i veicoli privi di assicurazione o rubati!

  2. Anche alla stazione di Saronno sud. In tutta la parte antistante. La sera è impraticabile causa gente molesta.

  3. Si va bene il centro …ma io ti ho votato e fatto votare anche per la periferia ???? quando le telecamere alla cassina in via miola in viale prealpi in via volta in via roma. E SAC cosa dice: avevano un progetto per il centro nel mettere in rete le telecamere dei commercianti: tutto naufragato con il patto leghista?

  4. Sorge il problema di chi le controlla: un altro agente di PL comodamente seduto in ufficio!?

  5. Ecco se poi cambiate i lampioni è meglio! Visto che NON illuminano, e quando fa buio c’ è da avere paura a girare per le strade di Saronno… Signor Sindaco, meno uscite sui giornali locali… e più fatti! Siamo proprio nell’era dell’apparire!

  6. non tutto ma sempre qualcosa in più di quando, un anno fa, il problema sicurezza “non esisteva” a Saronno.

    • ahahahahaha……caro Sindaco ti scrivo: vattene che la sicurezza non sai cosa sia. Le telecamere non servono a una cippa, vorrei vedere l’appalto

  7. Tutti questi commenti su quello che non si fa, a questi geni
    vorrei dire se questi problemi sono arrivati ora, oppure era da un pò che esistevano.A Voi le conclusioni.

  8. A be sicuramente la sicurezza pubblica il sindaco non sa neanche la più pallida idea di che cosa sia. Ahhh le telecamere. Bravo. Che non funzionano e che nessuno guarda. Che amministrazione. Ma doppi turni sulle zone salienti. Costerebbero di meno. A parte. E poi se non accende le luci. Chi vede. Forse le stelle e l’orso maggiore. We poi magari magari è un romantico però

Comments are closed.