ORIGGIO – Non ce l’ha fatta il 39enne che nella mattinata di martedì è stato involontario protagonista del terribile incidente avvenuto sull’autostrada A8 fra Legnano ed Origgio. Viaggiava, solo, al volante della propria Nissan Micra quando, per ragioni tutt’ora da chiarire, ha perso il controllo del mezzo che si è capottato. Era le 11: immediatamente si è attivata la macchina dei soccorsi e l’uomo, residente a Legnano, è stato estratto dalle lamiere contorte del veicolo dai vigili del fuoco, quindi il trasferimento per via aerea al vicino nosocomio legnanese. Condizioni gravissime, il decesso è avvenuto poco dopo il ricovero.

incidente a8 vigili del fuoco 08072016 (3)

Adesso sono in corso le indagini, che sono curate dagli agenti della polizia stradale di Milano, per stabilire con precisione la dinamica dell’accaduto, che non avrebbe coinvolto altri veicoli. Sul posto sono stati subito eseguiti tutti i rilievi del caso, prima della rimozione dei resti della Micra, che sono stati posti sotto sequestro.

(foto archivio: precedente incidente avvenuto sull’Autolaghi A8)

16082016