COMASCO – Furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale: è finita con queste denunce la serata di un romeno di 28 anni, in Italia senza fissa dimora, bloccato dai carabinieri dopo un inseguimento avvenuto ieri sera nel basso comasco.

carabinieri saronno cantiere(1)

Lo cercavano perchè era stato visto poco prima alla “Fiera del Lazzaretto” di Lurago d’Erba che mandava in frantumi il vetro di un’auto posteggiata asportando un borsone nel quale c’erano anche 250 euro in contanti. Poi la fuga e le ricerche, che hanno dato buon esito. Ma quando si è trovato di fronte ai militari ha iniziato a scalciare e sputare, aggravando ulteriormente la propria posizione. Lo straniero è stato ammanettato e trasferito in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima al tribunale di C0mo. Il borsone, recuperato con tutti il suo contenuto (oltre ai soldi c’erano i documento ed effetti personali), è stato immediatamente restituito al legittimo proprietario.

(foto archivio)

17082016